Max: “Bella vittoria, Ibra lascia senza parole”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Partita senza storia quella giocata a San Siro tra Milan e Chievo. I rossoneri superano i clivensi per 4-0, archiviando la pratica già nel primo tempo grazie ai gol del capitano Thiago Silva, di Pato e alla doppietta di Ibrahimovic. Mister Allegri non può che ritenersi soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi, assoluti padroni del campo per tutti i 90 minuti: “Era importante vincere stasera, ottima prestazione soprattutto dopo la partita con il Barcellona, che poteva portarci un calo di concentrazione. La cosa importante innanzitutto è non aver preso gol”.

“Siamo stati molto bravi a preparare l’azione offensiva, sfruttando i terzini e con gli inserimenti dei centrocampisti negli spazi creati dalle punte. La cosa importante è stato l’atteggiamento e la pressione che abbiamo messo sin da subito sul Chievo. Credo che un altro aspetto positivo è che non abbiamo mai abbassato la concentrazione, abbiamo avuto sempre il possesso di palla, non abbiamo concesso nulla. E’ un aspetto che va migliorato ancora, perché dobbiamo sempre gestire la partita, anche sul 2-0 o sul 3-0“.

Una vittoria importante che spazza via  le “presunte critiche” ricevute dal Presidente Berlusconi: Fa bene al Milan questa vittoria, col presidente abbiamo parlato l’altro giorno ed abbiamo analizzato tranquillamente la partita con il Barcellona, contro la squadra che, insieme al Real, in questo momento è superiore a tutte le altre“. Grande protagonista di questa vittoria è stato ancora una volta Zlatan Ibrahimovic, che ha raggiunto quota 101 gol in campionato, mentre Alexandre Pato è tornato a segnare dopo più di due mesi: I numeri e le giocate di Ibra non hanno bisogno di commenti, era importante che Pato tornasse al gol e che facesse una buona partita. Ma la cosa importante è che sono stati supportati da una squadra che ha accorciato molto bene in avanti senza concedere mai nulla al Chievo“.

Meno decisivo e apparso affaticato, invece, Prince Boateng, comunque elogiato da Mister Allegri: Lui è quello che forse ha accusato di più la stanchezza di mercoledì, perché è un giocatore che vive di strappi e gioca con molta intensità. Oggi secondo me ha fatto una buona partita, soprattutto matura, è una cosa in cui deve migliorare, perché non può pensare di giocare sempre a mille all’ora, deve migliorare le sue doti e non giocare solo sulla grinta“. Infine, una domanda sulle ultime voci di mercato riguardanti Tevez e Maxi Lopez: Sono tutte voci, non vi posso dire nulla, da qui a gennaio ne usciranno anche delle altre. La cosa importante è aver recuperato alcuni giocatori come Pato, aspettiamo Flamini e Gattuso, dovremo essere tutti perché da gennaio avremo tante partite importanti“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook