Squadra in forma, ma occhio agli infortuni

Squadra in forma, ma occhio agli infortuni


In attesa del match di stasera contro il Chievo, possiamo affermare che la settimana rossonera che volge alla conclusione è stata caratterizzata dall’ottima prestazione contro il Barcellona, dalle buone notizie in vista del mercato di gennaio, ma anche da un nuovo capitolo della “saga” infortuni.

 

Cominciamo dalla bellissima partita di San Siro contro i blaugrana. Non c’è ombra di dubbio che, nonostante la sconfitta, la prestazione offerta dai rossoneri contro la squadra numero uno al mondo e una delle più forti di sempre abbia dimostrato che il Milan c’è ed è pronto a lottare su tutti i fronti. Soprattutto nel reparto offensivo, la squadra allenata da Allegri ha mostrato di essere ad altissimi livelli, nonostante l’assenza di Cassano e il mancato impiego di Inzaghi. Se a gennaio dovesse arrivare il nome il giusto per sopperire alla mancanza di FantAntonio, l’attacco rossonero potrebbe essere tranquillamente classificato tra i migliori del mondo. IN RIALZO.

Il nome giusto, dicevamo. C’è e sta prendendo, di giorno in giorno, le sembianze di Carlitos Tevez. L’argentino, che vive ormai da separato in casa con Roberto Mancini, a gennaio lascerà indubbiamente Manchester. E la squadra che più ha mostrato interesse nei suoi confronti, finora, è stata il Milan. Un interesse ricambiato dallo stesso Tevez, che ha fatto sapere, tramite il suo procuratore, di gradire via Turati sopra ogni altra destinazione. Unico ostacolo l’elevato ingaggio promesso dalla Juventus al campione di Ciudadela, che fa prospettare una sessione del mercato di gennaio da scintille. IN RIALZO.

L’eventuale arrivo di Tevez, però, non ha fatto altro che alimentare le voci di un possibile addio di Robinho, o quanto meno di un prestito al club che l’ha fatto conoscere in tutto il mondo: il Santos. Voci fattesi ancora più insistenti dopo le ultime non entusiasmanti prestazioni del brasiliano, che, oltre a sbagliare gol a raffica, non si sta esprimendo sui livelli della passata stagione, tanto che, fuori gioco Cassano e Pato, l’attacco rossonero sembra dipendere esclusivamente da Ibrahimovic e dalle perle di Boateng. Si spera che queste insistenti notizie di mercato siano infondate e che, allo stesso tempo, spingano il funambolo verdeoro a dare di più. IN RIBASSO.

Oltre alla deludente prestazione di Robinho e a un Milan in buona forma, la sfida di mercoledì contro il Barcellona ha lasciato in eredità ad Allegri una situazione infortuni nuovamente critica. La partita contro i blaugrana, infatti, ha visto il ko di Nesta, che ha concluso il suo 2011 in anticipo, e ci ha lasciato un Thiago Silva acciaccato. Non solo. Per la partita di stasera contro il Chievo mancheranno, rispetto alla gara di Champions, anche Zambrotta e Abbiati. Insomma, lo spettro infortuni che ha condizionato tutta la prima parte della stagione torna a farsi sentire prepotentemente. Speriamo che se ne vada al più presto e che non lasci ulteriori strascichi negativi in casa rossonera. IN RIBASSO.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl