Abate non ce la fa, Zambro ed Anto sì

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo la sofferta ma importantissima vittoria di sabato sera contro il Siena è di nuovo tempo di campionato per l’ultima partita dell’anno solare. Il Milan è chiamato all’ultimo sforzo prima di concedersi un pò di meritate vacanze e domani sarà impegnato al Sant’Elia di Cagliari contro i rossoblù padroni di casa per il recupero della prima giornata di campionato, che a fine agosto fu rimandata per via dello scipero dei calciatori. Un match fondamentale, un match da vincere a tutti i costi per restare agganciati ai primi posti e poter, magari, approfittare dello scontro diretto fra Udinese e Juventus. Per questa delicata sfida il tecnico Allegri recupera tre pedine importanti in difesa come Abbiati, Antonini e Zambrotta, ma dovrà fare a meno ancora di Abate e Nesta, oltre che dei lungodegenti Cassano, Flamini, Gattuso e Yepes. Ancora fuori per scelta tecnica Pippo Inzaghi, ormai sempre più vicino ad un addio al Diavolo già a gennaio.

I rossoneri si sono ritrovati a Milanello nel pomeriggio per l’allenamento di rifinitura in vista della sfida di domani sera contro i sardi di Ballardini. Dopo la consueta riunione tecnica agli ordini di Mister Allegri, i rossoneri hanno iniziato la seduta sul campo centrale del centro sportivo di Carnago. Prima parte dedicata alla fase del riscaldamento con corsa, esercizi per gli arti superiori ed inferiori, scatti tra gli ostacoli e stretching. Poi l’allenamento è proseguito con una serie di esercitazioni tecnico-tattiche. Per completare la seduta i ragazzi sono stati impegnati in una partitella.

Al termine della rifinitura il tecnico livornese ha diramato la lista dei 22 convocati rossoneri per Cagliari-Milan: Abbiati, Amelia, Piscitelli, Antonini, Bonera, De Sciglio, Ely, Mexes, Taiwo, Thiago Silva, Zambrotta, Ambrosini, Aquilani, Boateng, Emanuelson, Nocerino, Seedorf, Van Bommel, El Shaarawy, Ibrahimovic, Pato, Robinho. Probabile formazione ancora in alto mare, ma noi proviamo ad ipotizzarne una che comunque non dovrebbe discostarsi molto da questa. I dubbi maggiori riguardano proprio la terza linea dove il Mister dovrebbe cambiare qualcosa rispetto a sabato. Abbiati dopo lo stop forzato di quattro turni dovrebbe riprendersi il suo posto fra i pali sostituendo Amelia. Sulle fasce il recuperato Antonini, con ogni probabilità, sostituirà l’incerto e negativo Taiwo, mentre a destra il ballottaggio è fra Zambrotta e Bonera con il primo favorito. La coppia centrale dovrebbe essere confermata con Thiago Silva che sarà affiancato ancora da Mexes, ma non è escluso che possa essere spostato Bonera al centro per non forzare troppo i tempi del graduale recupero fisico del francese. Centrocampo fatto, con Van Bommel davanti alla difesa ed il bomber Nocerino con il rientrante Aquilani, che agiranno ai suoi lati. In attacco Boateng dietro alle due punte, Ibrahimovic e Pato che dovrebbe essere preferito a Robinho.

Daniele Orsato della sezione CAN di Schio è l’arbitro designato per dirigere la sfida Cagliari-Milan. Orsato è nato a Montecchiomaggiore (Vi) il 23 novembre 1975. Ha esordito in Serie A il 17 Dicembre 2006 in occasione di Siena-Atalanta 1-1 e vanta 83 direzioni di gara nella massima serie. Sono 8 i suoi precedenti con il Milan con un bilancio di 4 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta. 6, invece, i precedenti con il Cagliari, con 1  vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte. L’ultima gara diretta ai rossoneri in Serie A è stata Milan-Siena 1-0 del 10 febbraio 2008. Per coadiuvare Orsato sono stati designati gli assistenti Simone Ghiandai e Michele Giordano. Quarto uomo Antonio Giannoccaro.

 

 

 

 

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook