Gaitan e Markovic sul taccuino di Galliani

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Tevez sì, Tevez no. Questo è il tormentone che accompagna da un paio di settimane a questa parte tutti i tifosi del Milan, con l’apache argentino ormai in cima alle preferenze della società di Via Turati per cercare di sostituire al meglio Antonio Cassano. A gennaio, ormai è quasi certo, arriverà un attaccante in prestito per riempire la casella lasciata libera nell’organico dal barese, dopo la sua operazione al cuore. Proiettandoci un pò più avanti, e precisamente nella sessione estiva di calciomercato, di sicuro il reparto che verrà maggiormente ritoccato sarà il centrocampo. Continuerà l’opera di ringiovanimento della seconda linea rossonera, iniziata quest’anno con gli arrivi di Nocerino ed Aquilani. Un reparto in cui, i vari Van Bommel, Ambrosini, Gattuso, Flamini e Seedorf, andranno in scadenza di contratto e almeno tre di questi non continueranno la loro esperienza in rossonero.

Gioco forza a fronte di qualche inevitabile addio, ci sarà qualche arrivo importante sotto il segno della linea verde. I nomi che si fanno da tempo sono sempre gli stessi: Montolivo, Eriksen, Casemiro, il ritorno di Merkel e altri ancora, ma negli ultimi giorni sta circolando una voce che trova sempre più conferme. Il Diavolo starebbe seguendo con molto interesse, infatti, un talento seguito da vicino anche da squadre come il Barcellona ed il Manchester United, il centrocampista ventitreenne del Benfica, Osvaldo Nicolas Fabian Gaitan. Il giocatore argentino di San Martin, cresciuto nel Boca Juniors (66 presenze e 12 gol), è in terra lusitana dal 2010. Da allora il giocatore ha collezionato 37 presenze e 8 marcature. Numeri che danno l’idea di quanto questa giovane promessa stia diventando sempre più una realtà del calcio internazionale. Da Via Turati non sarebbe stato fatto alcun sondaggio ma, come detto, il ragazzo sarebbe costantemente monitorato.

Discorso diverso merita un altro giocatore che nelle ultime ore è stato accostato al Milan. Qui si tratta di un investimento più a lungo termine, di un’operazione che potrebbe concretizzarsi fra qualche anno, ma che potrebbe essere anticipata con un’opzione per spiazzare la concorrenza. Stiamo parlando dell’attaccante serbo, classe ’94, Lazar Markovic. Il talentino di scuola Partizan Belgrado (stessa squadra di gente del calibro di Jovetic e Ljajic della Fiorentina) sarebbe seguito anche da Inter, Roma e, appunto, Fiorentina. Per il ragazzino terribile, però come già detto, i tempi sono ancora troppo maturi.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook