Le conferme di Adriano: la doppia Z che…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Si possono vincere gli scudetti attraverso molto lavoro, noi abbiamo un organico in grado di lottare per lo scudetto: penso che ce la giocheremo fino in fondo“. L’amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani, guarda con ottimismo alla corsa in campionato della squadra di Allegri, che insegue la capolista Juve. Galliani parla anche del mercato di riparazione a cui il club deve ricorrere soprattutto per fare fronte all’assenza di Antonio Cassano.

Noi non avremmo fatto nulla se Cassano non avesse avuto quello che ha avuto – ha detto l’ad rossonero ai microfoni di Radio anch’io sportin difesa abbiamo perso Yepes ma sta recuperando Mexes che è un grande giocatore. Gattuso speriamo di averlo a gennaio e poi rientrerà anche Flamini. Se andremo sul mercato è per cercare qualcuno in attacco“. E torna a spiegare i passaggi anche dell’operazione con il City per avere Carlos Tevez.

Noi non ci sentiamo di prenderlo a titolo definitivo: la nostra proposta è il prestito gratuito con diritto di riscatto a giugno: il giocatore vuole venire da noi e non al Psg, speriamo che il City accetti l’offerta“. Ma è vicino al Milan anche Maxi Lopez. “E’ lui l’alternativa – ammette Galliani – abbiamo parlato con il Catania, potrebbe essere l’alternativa a Carlitos Tevez. Vediamo cosa succede da qui al 31 gennaio“. Quanto ad Allegriresterà al Milan anche il prossimo anno. In tempi di crisi anche qualche centinaia di migliaia di euro va trattato“.

Pessimista invece sulla realizzazione di uno stadio milanese: “La Juve è riuscita a fare lo stadio per condizioni favorevoli, a Milano non avresti mai l’appoggio del comune perché Milan e Inter pagano otto milioni e mezzo l’anno di canone. Non ci sono le leggi che consentono di fare gli stadi“. Capitolo Calciopoli e il fallimento del tavolo della pace: “C’era il documento sottoposto alla nostra attenzione che era una sintesi brillante di quello che era successo – spiega Galliani a proposito della riunione della scorsa settimana al Coni -, non c’é stata condivisione sul testo dell’accordo“.

Complimenti infine al Barcellona che ha vinto il mondiale per club: “Ha un grandissimo gioco ma senza Messi non finalizzerebbe, è una squadra molto ben organizzata con bravissimi giocatori e un fenomeno che ti rende facile tutto“.

UPDATE # 19.10: “Giovedì abbiamo un appuntamento con i Citizens, ma non sarà probabilmente quello decisivo per concludere la trattativa. Sarà quasi impossibile portare TEVEZ con il resto della squadra a Dubai. Maxi Lopez resta ancora in stand-by“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook