Tino Costa, il “nuovo” a centrocampo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Mancano circa due settimane all’apertura del mercato di riparazione di gennaio, e le attenzioni in casa Milan sono catalizzate sull’affare Tevez. Galliani ha annunciato che farà il possibile e l’impossibile per portare a Milanello il forte attaccante del Manchester City, ma la strada è ancora lunga e, soprattutto, non priva di ostacoli. L’arrivo dell’Apache andrebbe ad arricchire un parco attaccanti tra i più forti al mondo, creando al Mister un dolce problema di sovrabbondanza.

Il reparto avanzato, tuttavia, non è il solo che potrebbe godere di nuovi innesti. Con Gattuso ancora out per il problema al nervo ottico, Flamini che sta lentamente recuperando dall’infortunio patito ad agosto, e Van Bommel lontano dalla sua forma migliore, la società potrebbe decidere di regalare ad Allegri anche un rinforzo a centrocampo. Nell’ultimo mese si era parlato con insistenza di un possibile ritorno al Milan di Alexander Merkel dal Genoa, ma è notizia delle ultime ore l’interesse dei rossoneri per il giocatore del Valencia Tino Costa.

Classe ’85, centrocampista argentino con passaporto francese, mancino, dotato di buoni piedi e specializzato nei calci di punizione, Costa ha una valutazione che si aggira intorno agli 8 milioni di euro. Pochi giorni fa si era parlato di un interessamento della Fiorentina, intenzionata a sostituire l’ormai partente Montolivo, e ora anche il Milan sembra aver messo gli occhi sul giocatore. Oltre alla pista Tevez, Milan attivo anche su altri fronti, in attesa che i giochi abbiano davvero inizio.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook