Abate e Seedorf corrono verso il derby

A Milano sono ore febbrili queste. Ormai è scattato il countdown che divide le due compagini milanesi da una sracittadina attesissima, che come al solito sarà colma di significati e spunti d’interesse. Domenica sera, per la penultima giornata del campionato di Serie A, si troveranno di fronte due squadre lanciatissime, che nelle ultime giornate hanno collezionato più punti di tutte. Il Milan ormai è in testa assieme alla Juventus e punta a non cedere lo scettro solitario ai bianconeri, mentre i nerazzurri di Ranieri provengono da cinque vittorie di fila e stanno pian piano risalendo la china in graduatoria.

Se i cugini, molto probabilmente potranno contare nuovamente sull’apporto di Sneijder e Forlan proprio in occasione del big-match di domenica, Mister Allegri sta attentamente monitorando la situazione degli acciaccati. Allora, scontato il rientro di Massimo Ambrosini, assente a Bergamo per squalifica, pare recuperato anche Gennaro Gattuso che già da lunedì è tornato ad allenarsi con la squadra dopo l’attacco febbrile dei giorni scorsi. Ma, la vera buona notizia delle ultime ore che riguarda il Diavolo è un’altra.

LEGGI ANCHE:  Milan, Giroud: "L'obiettivo non era lo scudetto!", poi parla così di Ibrahimovic!

Nella seduta di ieri, infatti, Ignazio Abate e Clarence Seedorf hanno svolto l’intera seduta con il gruppo. Il primo pare aver finalmente recuperato dal problema che lo ha tenuto fuori nelle ultime tre gare di campionato ed è pronto per riprendersi il posto sulla sua amata corsia destra. L’olandese, invece, sarà senza dubbio a disposizione del tecnico livornese, ma la sua presenza dal primo minuto nel derby dipende da tanti fattori. Prima di tutto si dovranno, per esempio, valutare bene le condizioni di Alberto Aquilani, che sta recuperando lentamente dal problema alla caviglia, ma ancora si allena in palestra e ad oggi ci sono più possibilità che il romano dia ancora forfait, anche domenica sera.