Croce e delizia

Ibra e Pato, Pato e Ibra la coppia di attaccanti che più fa discutere. Si dice che non si sopportino che non dialoghino in campo ma teoricamente dovrebbero essere uno duo d’attacco inarrestabile e spettacolare. I rapporti dall’inizio della scorsa stagione sono migliorati, la palla incomincia a  viaggiare più velocemente tra i due ma non ancora ai livelli voluti da Massimiliano Allegri, questo è dovuto anche alle non molte partite giocate dai due assieme, prima per gli infortuni di Pato e dopo per le squalifiche di Ibrahimovic alla fine della scorsa stagione.

Il conte Max ha dichiarato: “ Non c’è alcun problema anche perché sono molto contento della prestazione di Pato. Si è procurato un rigore, ha preso una traversa e ha avuto due-tre situazioni importanti. L’ho tolto perché avevamo bisogno di uno più fresco, tutto qui. Ma non è vero che patisce Ibrahimovic“, in effetti ieri la partita è stata sbloccata dal rigore procurato da Pato e realizzato da Ibrahimovic.

LEGGI ANCHE:  Milan, niente San Siro in caso di Scudetto: ecco dove verrà celebrata la festa!

La sensazione è che senza il partner d’attacco l’altro faccia le cose migliori, Pato a Barcellona era senza Ibrahimovic, lo stesso svedese senza il brasiliano ieri pomeriggio ha realizzato un sontuoso assist con uno stop di petto da lasciare senza fiato. Nonostante tutto ieri si è vista la voglia di entrambi di dialogare, di passarsi la palla, anche troppo, i due devono trovare un equilibrio soprattutto in campo europeo visto che l’arrivo di Tevez potrebbe rompere questa coppia, almeno in campionato.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI