Dinho conteso tra Genoa e Napoli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ronaldinho ha perso nuovamente il sorriso. Proprio così. Il Flamengo, che un anno fa l’aveva prelevato dal Milan per 3 milioni di euro, non lo retribuisce più da ben cinque mesi. E il fantasista carioca vuole andarsene. Il suo procuratore, Roberto De Assis, ha addirittura minacciato il club rubro-negro. Nel caso in cui il Pallone d’Oro 2006 non tornasse a percepire regolarmente lo  stipendio, il fratello manager chiederebbe la rescissione del contratto.

Ecco allora che, approfittando della situazione creatasi, entrano in azione Genoa e Napoli. Entrambi i club hanno infatti offerto a Dinho una cifra pari a quasi due milioni a stagione. Dal momento che il gaucho già conosce la Serie A, un suo ritorno nel nostro Campionato non è una chimera. In un middle club, svincolato da oneri inerenti la fase difensiva, Ronaldinho sarebbe in grado di tornare ad esprimersi su livelli passabili. Impiegato a corrente alternata, al calare del ritmo, la sua classe potrebbe infatti risultare decisiva.

A conti fatti, viste le esigenze delle due squadre italiane che l’hanno richiesto, sarebbe meglio che il gaucho si accasasse al Genoa. A Napoli, dopo l’arrivo di Vargas, la concorrenza in attacco è molto agguerrita. Nella città marinara, invece, il discorso sarebbe differente. Una volta raggiunta una forma fisica accettabile, impiegato come esterno offensivo di sinistra, posizione a lui ora congeniale, il residuo delle sue forze verrebbe sfruttato sicuramente appieno. Voglia di tornare a condurre una vita da atleta permettendo.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook