Maxi, un utile vice Ibra

Va bene, ammettiamolo tranquillamente, Maxi Lopez non è un top player. Ma nessuno si azzardi a bocciarlo in principio. Già, perché la nostra new entry dispone di tutte le carte in regola per contribuire alla nostra causa.

Nato a Buenos Aires il 3 aprile 1984, 188 cm per 83 kg, Maxi possiede infatti importanti qualità. Centravanti abile nel fare salire la squadra e nel creare spazi per i compagni, efficace nel gioco aereo, piuttosto forte fisicamente, dotato di un buon fiuto del gol e di discrete doti tecniche, l’arciere ex Catania è una punta di tutto rispetto.

LEGGI ANCHE:  Il noto giornalista avvisa i tifosi di Inter e Milan: "Dovranno farlo dopo la partita!"

Non da schierare come titolare inamovibile, sia chiaro, ma da utilizzare come prezioso ricambio di Zlatan Ibrahimovic. Proprio così. Quando scoccherà la sua ora, Maxi saprà sicuramente come farsi apprezzare da tutta la Milano rossonera(suoi detrattori inclusi). Garantito. Try to believe.