Mesbah vuol dire grinta e velocità

 Djamel Mesbah è ufficialmente un giocatore del Milan. Nato il 9 ottobre 1984, 79 cm per 81 kg, prelevato dal Lecce, il nostro nuovo acquisto è un esterno sinistro di difesa. Ma, in situazioni d’emergenza, potrebbe essere collocabile anche nel trio di centrocampo.

Mesbah, che percepirà mezzo milione di euro più bonus a stagione, dispone di grande aggressività e di considerevoli doti atletiche. Il ragazzo è inoltre solito effettuare fulminei inserimenti senza palla, mirati a garantire maggiore imprevedibilità alla manovra. Pur non essendo in possesso di qualità balistiche senza eguali ed essendo un po’ indisciplinato tatticamente, Djamel è quindi un giocatore utile alla causa del diavolo.

LEGGI ANCHE:  Theo: "I tifosi lo hanno fatto dal primo momento! Lo faremo grazie a questo scudetto"

Bocciarlo a priori sarebbe un grave errore. Il ragazzo, in Puglia, aveva dimostrato un buon potenziale. Affermarsi in un top club è senz’altro difficile, ma Mesbah dispone delle qualità di base che piacciono al nostro allenatore. E se, sotto la guida di Tassotti, migliorasse il suo senso del gioco, saremmo a cavallo. I presupposti per un Nocerino bis ci sono. Sta a Djamel sfruttare al meglio l’occasione creatasi. Carpe diem, Djamel!.