Obiettivo Maxi: superare Ernesto Grillo

Maxi Lopez è un giocatore del Milan, ieri è stato depositato il suo contratto in Lega ed è ufficialmente entrato nella famiglia rossonera. Oggi ha rilasciato qualche dichiarazione a Carlo Pellegatti durante “Studio Sport”: il giocatore argentino è al settimo cielo e molto motivato per la sua prossima avventura milanista.

Queste le sue prime parole: E’ stata una settimana da ricordare, per tutto quello che è successo e che mi ha permesso di arrivare qui. Sono felice, sta andando tutto bene, ora finisco le visite e poi vado con la squadra”. Una settimana davvero travagliata per l’ex Catania che ha passato tutto questo periodo ad aspettare l’esito della trattativa per Tevez che, se fosse andata in porto, avrebbe comportato un suo approdo in rossonero solo a giugno.

LEGGI ANCHE:  Pioli: "Il lavoro non è ancora finito. Per motivare i ragazzi ho fatto vedere una cosa"

Ma ormai è acqua passata: “Ho aspettato fino alla fine, era questo il mio sogno, ero tranquillo e ho aspettato in albergo, adesso che si è avverato il sogno spero di approfittarne al massimo. Crespo? E’ stato un bomber argentino importante, sarebbe un onore per me imitarlo, cercherò di dare il massimo per lasciare un buon segno”. Tutti noi speriamo che possa seguire le orme di Hernan e di diventare il giocatore argentino più prolifico nella storia del Milan. Il record appartiene ad un centrocampista, Ernesto Grillo, che tra gli anni 1957-60 realizzò 30 gol: è ora che quel record venga battuto.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI