Primavera sconfitta: bye-bye Tim Cup

Era un’impresa impossibile e l’impossibile non è avvenuto. La Primavera di Dolcetti, dopo il 6-1 nell’andata della semifinale di Tim Cup, è stata sconfitta nuovamente dalla Roma al Vismara. Partita, quella di oggi, che vede il Milan uscire dignitosamente sconfitto per 2 reti a 1 contro una compagine, quella romana, decisamente più matura.

Il Mister rossonero sceglie Narduzzo in porta con De Sole e Guzzo centrali, in avan
ti spazio al tandem Carmona (squalificato in campionato) e Lora. Primo tempo in salita e sfortunato. Prima la traversa di Speziale dopo un bello stacco di testa su calcio d’angolo, poi il vantaggio Roma con l‘autogol di Baldan e il raddoppio al 30′ di Piscitella. Nel secondo tempo dentro il bomber Petagna e fuori Calvano. Al minuto 54 il Milan accorcia le distanze con il gol di Cristante sul corner dello spagnolo Carmona. Al ’70 entra anche Ganz ma la partita si chiude sull’1-2 per i giallorossi.

LEGGI ANCHE:  Tonali: "Derby partita chiave per lo scudetto", poi l'elogio da urlo a Maignan

Testa quindi al Campionato e all’avventura in Viareggio Cup che prenderà il via martedì 7 febbraio.