PUNTO DERBY – Ambro o Clarence?

In casa rossonera sale alta la febbre da derby. Il calendario dice “-3”: l’adrenalina aumenta, la voglia di arrivare al gran giorno tirati a lucido appare papabile sia dalle parole dei protagonisti, sia dal modo in cui i due tecnici stanno ponderando scelte e schemi di gioco.

Il pomeriggio in casa rossonera, scosso dal caso Pato ora fortunatamente arenatosi, è stato ulteriormente movimentato da un dubbio riguardante il centrocampo: accanto a Van Bommel, Nocerino e Boateng meglio schierare Ambrosini o Seedorf? I due, si sa,non potrebbero essere più diversi: da una parte infatti abbiamo il carisma e la grinta del mediano, dall’altra la classe e l’eleganza nel tocco. La sensazione comune è che, ora come ora, Clarence sia leggermente favorito: d’altronde, come tutti sappiamo, nelle partite importanti lui non tradisce davvero mai…

In casa nerazzurra, è stato Sneijder a far sentire più di tutti, nella giornata di ieri, la sua voglia di derby attraverso il social network Twitter: “Ho avuto una grande giornata oggi: allenamento, pranzo, cure, palestra, ora attendo la cena e poi di nuovo le cure. Non vedo l’ora che arrivi il derby di domenica“. Il trequartista olandese scalpita e appare dunque determinato a non mancare nonostante la lunga assenza. Come riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, scricchiolano le certezze di Ranieri: dare fiducia ad Alvarez e continuare sulla linea del 4-4-1-1 oppure sacrificarlo in virtù di un 4-3-1-2, con l’olandese trequartista a sostegno di Milito e Pazzini?

LEGGI ANCHE:  Svelati gli MVP della Serie A: c'è un giocatore del Milan!

La giornata di domani sarà, con ogni probabilità, decisiva per scrutare le scelte e gli umori dei due allenatori. Attendiamo ulteriori sviluppi, in trepidante e spiritata attesa. Il derby è anche questo.