100 in rossonero, che record per Abate!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Da Genova (in Coppa Italia contro la Sampdoria) a Roma (mercoledì contro la Lazio), dal 2003 al 2012. Prima l’esordio, poi le 100 presenze: in mezzo alcuni anni altrove, rimasto sempre in orbita rossonera. Questo è il giorno di Ignazio Abate, che a Milanello è stato premiato da Galliani per aver raggiunto questo prezioso, inaspettato (ma meritato) traguardo. 100 volte nel Milan, soprattutto negli ultimi due anni, 100 match per dimostrare il suo vero valore, culminato con la chiamata in Nazionale, 100 motivi per sorridere, una crescita davvero esponenziale la sua.

E, come da tradizione, Adriano Galliani, questo pomeriggio, ha premiato Abate con un piccola cerimonia, spendendo anche delle belle ed importanti parole su di lui: “Ignazio ha esordito con noi a soli 17 anni, poi dopo un lungo peregrinare in altre squadre, nel quale lo abbiamo sempre tenuto sotto osservazione, è tornato al Milan dall’ Empoli; così come Luca Antonini che riscattammo e portammo a casa. Per arrivare a 100 presenze Abate ci ha messo più di otto anni ma sono sicuro che ce ne metterà molti di meno per farne altre cento. Loro sono qui da qualche anno in pianta stabile e ci rimarranno. Il suo è davvero un bell’esempio, qui ha trovato fortuna e la società gli augura ogni bene per il suo avvenire in maglia rossonera.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook