Kezer, un turco per Dolcetti?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo Merkel il Milan ci riprova e mette gli occhi sul giovanissimo Kezer. Il talento in forza al Kaiserslautern potrebbe proprio ripercorrere le orme del ventenne centrocampista rossonero, prelevato all’età di 16 anni dallo Stoccarda e aggregato alla Primavera prima di sbocciare definitivamente in prima squadra.

Classe 1996, Azad, secondo indiscrezioni riportate da Tribalfootball, sarebbe stato seguito da Ariedo Braida in persona che, affascinato dalle indiscutibili qualità, avrebbe già strappato un accordo per averlo a Milano dal prossimo giugno. Centrocampista offensivo con spiccate doti da realizzatore, questo l’identikit del turco.

Continua quindi il processo di abbassamento dell’età media della Primavera rossonera e nel contempo la ricerca di talenti pronti a dare man forte, in futuro, ai più grandi. Sempre più multietnici e competitivi, il lavoro di Braida e Galli prosegue senza sosta.