Lucas Roggia, per la serie “Mi manda Raiola”

L’anno scorso, Emanuelson e Didac Vilà. Quest’anno, Lucas Roggia. Non possiamo dire che Mino Raiola, per quanto concerne il mercato rossonero, non si dia da fare. L’obiettivo dell’ex pizzaiolo, ovviamente, è quello di cercare di portare alla ribalta i suoi baby assistiti.

Roggia, acquistato in prestito con diritto di riscatto dall’Internacional di Porto Alegre, è una seconda punta. Nato a Santa Maria (Brasile) il 21 giugno 1991, 177 cm per 75 kg, il ragazzo verrà aggregato alla Primavera. Pur essendo in possesso di rilevanti doti tecniche, di buona velocità e di un discreto, Lucas non è ancora pronto per il grande calcio. Il suo fisico è infatti ancora esile, il suo rendimento è sempre stato altalenante e il suo senso del gioco lascia molto a desiderare.

LEGGI ANCHE:  Zappacosta: “Sapevamo che il Milan avrebbe giocato cosí, dobbiamo continuare a farlo!”

Prima di farlo confrontare con i giganti che popolano la Serie A, è quindi meglio che cresca ancora un po’. Giusto per dare tempo al tempo. Nella compagine di Dolcetti, l’ormai ex teenager avrà la possibilità di migliorare i suoi punti dolenti e di esprimere al meglio il suo potenziale. Diventerà famoso? Non si sa. Anyway, nel caso in cui lo si rispedisse in patria, Don Carmine non avrebbe rimpianti.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI