Tutti contro Ibra, la moda del momento. E noi vi dimostriamo che… VIDEO

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Attenzione, arriva “l’orco Zlatan“. Come se non bastasse l’eco mediatico e la pioggia di critiche per i buffetti sul campo ad Aronica e Storari, ora ci si mette anche una cronista a gettare ombre sulla condotta di Ibra.

L’episodio in questione si può sintetizzare in poche righe. Finito l’allenamento pomeridiano di ieri, lo svedese esce a bordo della sua Audi A3 nera dal cancello di Milanello. Una donna, V.R., che prima si dichiara giornalista di una web tv, poi di un social network, quindi di un’agenzia legata a Fabrizio Corona, si avvicina alla macchina di Ibra con un microfono in mano. Il giocatore, per nulla intenzionato a rilasciare commenti (tra l’altro fuori da un contesto autorizzato dalla società), tira dritto e urta il microfono con lo specchietto retrovisore. Lo svedese non si accorge dell’impatto e prosegue la sua marcia verso casa.

Il fatto potrebbe essere derubricato come un banale e minimo incidente. Peccato che la donna chiami il 118, si faccia portare in ambulanza all’ospedale di Tradate, dove viene visitata in codice verde per un trauma alla mano. E così ora dell’orco Zlatan si sta occupando anche la Polizia Provinciale di Varese per valutare gli estremi di un’omissione di soccorso. Una sceneggiata? Ci sono anche le immagini di Sky Tg 24 che dovrebbero spiegare al meglio com’è andata.

La storia si potrebbe commentare da sé, ma di mezzo c’è Ibrahimovic e mancano pochi giorni a Milan-Juve. Quindi, tutto è “lecito” pur di mettere sotto i riflettori il top-player rossonero, che è ancora in attesa di sapere se potrà scendere in campo sabato sera. E proprio in attesa della sentenza della Corte Federale sull’eventuale riduzione della squalifica, cosa c’è di meglio che costruire un’immagine negativa dell’uomo Zlatan? O, forse, è meglio chiamarlo “l’orco Zlatan”? I tifosi rossoneri ringraziano.

Qui il comunicato apparso in merito sul sito del Milan: A.C. Milan informa che dati oggettivi escludono che a Zlatan Ibrahimovic possa essere addebitata qualsiasi responsabilità, sotto qualsiasi profilo, in relazione all’evento verificatosi ieri, secondo quanto riferito dai media, all’uscita del Centro Sportivo di Milanello.

Ecco il video dell’accaduto. In quel poco che si vede, non sembra esserci nulla di così pericoloso, come sostenuto da molti. La ragazza “colpita”, come prima cosa, si sistema i capelli…

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=5q0a5LrrtqA’]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook