Sei qui: Home » News » Convocati: Seedorf c’è, MVB, Binho e Nesta no

Convocati: Seedorf c’è, MVB, Binho e Nesta no

Quarto appuntamento stagionale tra Juventus e Milan. Questa volta l’incrocio tra le due squadre che stanno dominando il campionato vale per l’accesso alla finale di Coppa Italia. All’andata, si giocò a inizio febbraio, a spuntarla fu la Juventus, che si impose 2-1 a San Siro grazie alla doppietta del neo arrivo Martin Caceres. Una seria ipoteca sull’ultimo atto del torneo, ma il Milan da quella partita si è rialzato, ha superato i bianconeri in classifica e ora appare più in forma, anche se il 5-0 di Firenze ha ridato morale alle truppe di Antonio Conte, che vogliono un trofeo che manca da troppo tempo. A Torino tornerà Mexès, dopo i tre turni di squalifica in campionato, e Seedorf sarà a disposizione, Van Bommel, che sarà squalificato in Champions con il Barcellona, non è a disposizione per un problema alla schiena, e anche Robinho non è pronto. Manca anche Zambrotta, a riposo dopo le fatiche di sabato a Parma.

Il Milan alle 15 ha iniziato la seduta di rifinitura in vista della gara di Torino. Dopo la consueta riunione tecnica agli ordini di Mister Massimiliano Allegri, i rossoneri hanno iniziato la seduta sul campo centrale del centro sportivo di Carnago. Prima una parte dedicata alla fase di riscaldamento con torello, corsa, esercizi per gli arti superiori ed inferiori, scatti tra gli ostacoli, allunghi e stretching. Poi l’allenamento è proseguito con una serie di esercitazioni tecnico-tattiche in preparazione alla sfida contro i ragazzi di Antonio Conte, i rossoneri hanno iniziato con una partitella con le mani. Boateng e Nesta, in progresso, hanno lavorato insieme ai compagni per gran parte della sessione ma non sono stati inclusi nella lista dei convocati per la gara di domani.

LEGGI ANCHE:  De Ketelaere, contatti continui con l'entourage: succederà settimana prossima!

Questi i 21 giocatori che partiranno alla volta di Torino: Abbiati, Amelia, Piscitelli, Antonini, Bonera, De Sciglio, Mesbah, Mexes, Thiago Silva, Yepes, Ambrosini, Aquilani, Emanuelson, Gattuso, Muntari, Nocerino, Seedorf, El Shaarawy, Ibrahimovic, Inzaghi, Maxi Lopez. Gli infortuni impediscono al tecnico livornese di fare eccessivo turnover. Antonini a destra è una scelta obbligata, a sinistra ci sarà Mesbah, al centro c’è Mexès, che è squalificato in campionato: si riposa Thiago Silva. In porta all’andata giocò Amelia: possibile che sia riproposto il portiere di Coppa. A centrocampo Ambrosini con Aquilani ed uno fra Nocerino e Muntari mezzale, sempre Emanuelson come trequartista. Davanti per affiancare Ibrahimovic dovrebbe essere arrivato il momento di Maxi Lopez, che dopo gol e assist decisivi a Udine si è visto poco.

Sarà Daniele Orsato, ad arbitrare Juventus-Milan, ritorno della semifinale di Tim Cup. Gli assistenti saranno Elenito Di Liberatore e Simone Ghiandai, quarto uomo Antonio Damato. Orsato è nato a Montecchiomaggiore (Vi) il 23 Novembre 1975. Ha esordito in Serie A il 17 Dicembre 2006 in occasione di Siena-Atalanta 1-1 e vanta 88 direzioni di gara nella massima serie. Sono 12 i suoi precedenti con il Milan con un bilancio di 6 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. 11, invece, i precedenti con la Juventus, con 2 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte. L’ultima gara diretta ai rossoneri in Serie A è stata Palermo-Milan 0-4 del 3 Marzo 2012.

(Fonte: AcMilam.com)