Sei qui: Home » News » Maxi Lopez: “Milan a vita! Barça? Ci penso io…”

Maxi Lopez: “Milan a vita! Barça? Ci penso io…”

Pochi minuti ma buoni, Maxi Lopez ha risposto ancora presente alla chance concessagli da Allegri nel secondo tempo di Torino. Sembrava spacciato e invece, senza Zlatan ma con Maxi, il Diavolo ha trovato la forza di ribaltare il risultato proprio con il numero 21 rossonero, autore della rete della speranza che, però, non è bastata: “Vucinic ha davvero fatto una prodezza – ha dichiarato Maxi Lopez a Sky, ieri siamo andati vicinissimi al passaggio del turno ma non ci siamo riusciti. Abbiamo però dimostrato di potercela giocare contro tutti e di essere superiori alla Juventus nei 90 minuti: siamo sempre vivi. Dopo l’andata ci aspettava un match molto complicato, abbiamo messo in campo un grande spirito che ci dà fiducia anche per il futuro.

C’è del rammarico ma anche la consapevolezza di averci provato, Maxi Lopez esulta per il bellissimo destro dell’1-2 di ieri e che si sta innamorando sempre di più di questi suoi nuovi colori: Vorrei restare al Milan a vita, sono contento del gol e sarò sempre a disposizione di Allegri. La scelta di venire qui è stata fatta con il cuore, spero di farmi trovare sempre pronto e sono convinto che sfrutterò al massimo da qui in avanti i minuti che mi verranno concessi. Io in coppia con Ibra? Magari, sono sicuro che ci troveremmo bene e spero che possa succedere presto, lui è un vero leader. La mia stagione in rossonero è appena cominciata, ma spero di vincere presto un trofeo come lo scudetto: in campionato siamo in vetta e siamo superiori ai nostri avversari, però la Juve è vicina e ci vorrà la massima attenzione. La cosa che mi ha colpito più di questo ambiente? La gente, dallo staff al pubblico: questa è davvero una famiglia.

Roma, Barcellona e Catania: queste sono le prossime avversarie del Milan che Maxi, in due occasioni, vivrà da ex: Il Barcellona non è imbattibile, sono forti e compatti e hanno in squadra tre fenomeni come Messi, Xavi e Iniesta, ma noi abbiamo fatto bene contro di loro nel girone e con due gare perfette possiamo farcela. Sogno un gol contro il Barça. Per vincere la Champions League bisogna battere i migliori, quindi ben vengano gli spagnoli. Inoltre sono davvero contento per il bellissimo campionato che sta disputando il Catania, sperò continui così. Tevez? Ho sempre avuto un ottimi rapporto, faccio il tifo per lui affinché possa presto tornare a giocare. Bielsa all’Inter? Spero di no perché è davvero una grande allenatore… Personalmente non sono deluso dai pochi minuti giocati, aspetto la mia prossima opportunità”.