Sei qui: Home » Calciomercato Milan » Pronto il nuovo colpo “alla Nocerino”

Pronto il nuovo colpo “alla Nocerino”

Classe ’81, 31 anni il prossimo ottobre, nazionalità belga, centrocampista mediano, in Italia dal 2004: è questo il ritratto del nuovo obiettivo di mercato del Milan. Di chi si tratta? Stiamo parlando di Gaby Mudingayi, giocatore del Bologna, il cui nome è ben appuntato sui taccuini dell’Ad rossonero Adriano Galliani e di Ariedo Braida, desiderosi di ripetersi dopo la straordinaria intuizione della passata estate con Antonio Nocerino.

La tipologia di giocatori che Mister Allegri predilige per il suo centrocampo, infatti, è ormai chiara: piedi buoni, si, ma soprattutto corsa, muscoli, cuore, grinta, spirito di sacrificio e abilità negli inserimenti. In quest’ottica, Gaby Mudingayi rappresenterebbe il colpo perfetto della prossima sessione di mercato estiva.

Il forte centrocampista vanta anche una discreta conoscenza del nostro campionato: approdato in Italia nel 2004, al Torino, nel 2005 viene completato il suo trasferimento alla Lazio, società in cui rimarrà fino al 2008 per poi esser ceduto al Bologna, sua squadra attuale. Con il contratto di tanti senatori in scadenza, Ambrosini, Seedorf e Gattuso in primis, e con Van Bommel ancora indeciso sul suo futuro,  l’acquisto di Mudingayi andrebbe a rinforzare il reparto che più di altri necessiterà di preziosi innesti.

LEGGI ANCHE:  Supercoppa Italiana Milan-Inter, nodo stadio e orario: le opzioni

Per l’acquisto del Nazionale belga, ci sarebbero in lizza anche Fiorentina, Udinese e Juventus. Tuttavia, a 30 anni, Mudingayi ha voglia di fare un’esperienza importante in una squadra di vertice, e la sensazione è che alla fine si tratterà di una corsa a due tra Milan e Juve per aggiudicarsi le prestazioni del centrocampista rossoblù. Il suo contratto è in scadenza nel 2013, ma la cifra d’acquisto è tutt’altro che proibitiva: potrebbero infatti bastare 1 o 2 milioni di euro per vedere Mudingayi vestire rossonero. Un’opportunità troppo ghiotta perché Galliani possa lasciarsela sfuggire…