Un gol per tempo, al Tardini è 0-2

Un gol per tempo, al Tardini è 0-2

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Finisce con un netto 0-2 e una buona prestazione una di quelle partite che il Milan non poteva sbagliare, la Juve, nonostante la roboante vittoria a Firenze, rimane quindi ancorata a -4. Al Tardini subito al 17′ la strada si mette in discesa per gli uomini di Allegri che si vedono assegnato un giusto rigore su fallo di mano di Zaccardo. Ibra dal dischetto non sbaglia e l’unico pericolo che corrono i rossoneri è dovuto a una deviazione di Thiago Silva che finisce sulla traversa di Abbiati. Nel secondo tempo si scatena Emanuelson che, dopo aver sbagliato nella prima frazione un gol clamoroso, si fa perdonare mettendo a segno, in volata, un vero e proprio gol da cineteca. Sul finire della gara c’è spazio per un’altra traversa emiliana griffata Floccari ma soprattutto per il gradito ritorno di Gennaro Gattuso.

93′ – Finisce la gara. Milan vittorioso al Tardini grazie al gol su rigore di Ibra nel primo tempo e al capolavoro di Emanuelson nella ripresa.

90′ + 3′ – Traversa di Floccari

90′ – Ritorna in campo Gennaro Gattuso, fuori Muntari. Ammonito Muntari per il ritardo con il quale è uscito

85′ – Esce Emanuelson, dentro Aquilani

83′ – Tiro di Musacci, la deviazione di Thiago, impegna Abbiati

78′ – Giovinco da fuori area, palla in cielo

76′ – Fuori El Shaarawy, dentro Maxi Lopez

75′ – Scivolone di Bonera che favorisce Valiani, il tiro del giocatore crociato è murato da Zambrotta

74′ – Si rivede Giovinco con un tiro che finisce sul fondo

71′ – Esce Morrone, dentro Okaka

67′ – Missile di Ibra su punizione, Mirante è attento

64′ – Ema apre per Nocerino che, defilato a destra, svirgola il pallone

62′ – Esce Biabiany, dentro Valiani

61′ – Giallo per Antonini

60′ – Inserimento di Emanuelson che servito da Ibra sbaglia il controllo

54′ – GOL DEL MILAN! Capolavoro di Emanuelson che parte in velocità, si auto lancia e supera Mirante in dribbling

51′ – Ibra defilato prova la conclusione invece che mettere in mezzo per Nocerino solo in area

47′ – Tunnel di Giovinco su Bonera, Thiago Silva in angolo

46′ – Tiro di Jonathan, Abbiati c’è

45′ – Riprende la gara al Tardini, nessun cambio nelle due formazioni

 

45′ + 3′ – Fine primo tempo. Si chiude sul risultato di 0-1 la prima frazione di gara. Decisivo, su rigore, il solito Ibra.

42′ – Errore di Morrone, Ibra si trova a tu per tu con Mirante ma si allunga il pallone favorendo la chiusura del portiere

41′ – Deviazione di Thiago Silva che finisce sulla traversa

39′ – Conclusione di Floccari dopo l’angolo di Giovinco, palla smorzata da Thiago e facile presa per Abbiati

38′ – Super chiusura di Thiago Silva su Floccari

33′ – Grande azione di Ibra in area, atterrato con un fallo che l’arbitro non ravvisa

29′ – Grande giocata di Ibra a trovare Nocerino, il numero 22 non controlla

25′ – Esce l’infortunato Mariga, dentro Musacci

20′ – Super punizione di Ibra, sulla respinta di Mirante Emanuelson sbagli tutto

17′ – GOL DEL MILAN! Ibra non perdona

16′ – Rigore per il Milan per un fallo di mano di Zaccardo su conclusione di Emanuelson. Ammonizione per il difensore

11′ – Ancora il Parma pericoloso con Valdes che si beve Bonera e arriva al tiro

10′ – Errore di Abbiati in disimpegno, non ne approfitta Giovinco che spara alto

7′ – Giovinco fermato in dubbio fuorigioco mentre si stava involando verso Abbiati

5′ – Il primo tiro della gara è di Mariga, altissimo

2′ – Brutto fallo di Lucarelli su El Shaarawy che si stava avvicinando all’area di rigore

1′ – Comincia la gara al Tardini, calcio d’avvio battuto dal Parma

Formazioni ufficiali

PARMA: Mirante, Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Jonathan, Mariga, Morrone, Valdes, Biabiany, Floccari, Giovinco.

MILAN:
 Abbiati, Zambrotta, Bonera, Thiago Silva, Antonini, Nocerino, Ambrosini, Muntari, Emanuelson, Ibrahimovic, El Shaarawy.


CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy