“Abbiamo fatto troppo poco!”

 Prosegue l’appuntamento di SM con il milanista dei milanisti, il cronista dei cronisti, Tiziano Crudeli! Potete inviare le vostre domande a Tiziano all’indirizzo: q.e.i.m@live.it.

Innanzitutto le chiedo un’analisi sulla sconfitta di ieri sera.

Abbiamo fatto troppo poco: un solo tiro nella specchio della porta in novata minuti è davvero un bottino troppo magro. Il Barça, ancora una volta, si è dimostrato troppo più forte di noi.

Quanto ha inciso, a suo parere, l’episodio del secondo rigore?

Non mi piace fare del vittimismo, non mi appiglio all’errore arbitrale che pure ha condizionato l’incontro.

Ennesimo infortunio per Pato…

Dal 2010 siamo arrivati a quota quattordici infortuni: é una situazione che desta forti perplessità, soprattutto se pensiamo che è stato negli USA e un luminare della medicina sportiva aveva dato l’ok al suo ritorno in campo. Mi sembra evidente che qualcosa non funzioni, temo che per lui la stagione sia già finita. Una nota molto positiva, invece, è il ritorno di Antonio Cassano: ha riottenuto l’idoneità sportiva, davvero una bella notizia per tutti noi.

Sabato sarà già di nuovo campionato, ci aspetta una partita delicatissima contro la Fiorentina…

LEGGI ANCHE:  Milan, parla Leao: l’ha detto sul Real Madrid!

Il fattore psicologico, in questo caso, sarà davvero determinante: abbiamo speso tanto da un punto di vista fisico ed energetico, ma in questi giorni dobbiamo recuperare a tutti i costi e tornare ben sintonizzati e concentrati sul campionato.