Sei qui: Home » Calciomercato Milan » Balotelli sempre più rossonero solo se…

Balotelli sempre più rossonero solo se…

Tra il Milan e SuperMario Balotelli c’è sempre stato del feeling, appena è approdato al Manchester City il suo futuro sembrava già scritto: qualche anno in Premier League e poi l’arrivo a Milanello dove avrebbe potuto giocare per la sua squadra del cuore. Cresciuto nelle giovanili dell’Inter Mario ha sempre manifestato la sua simpatia per i colori rossoneri, fino al punto di essere venduto non per le sue caratteristiche tecniche, ma per quelle comportamentali.

Il Milan nella prossima sessione di mercato comprerà un Big e sembra che il prescelto sia proprio Balotelli, a patto che Robinho venga ceduto al Santos che sembra voler fare pazzie per averlo entro il centenario della gloriosa squadra brasiliana. Il piano è chiaro vendere Robinho, visto che Pato per motivi fisici è incedibili, e arrivare a un altro top player che sia Balotelli oppure il pallino Tevez.

LEGGI ANCHE:  Rinnovo Maldini, retroscena sulla trattativa: svelata la richiesta del dirigente

In questa operazione di mercato sarà molto importante il contributo di Mino Raiola e i risultati del Manchester City, l’addio di Balotelli è legato alla conferma di Roberto Mancini che è stufo delle sue pazzie in campo e fuori. Se il tecnico italiano venisse esonerato e arrivasse Mourinho la società sarebbe incentivata a tenere Bad Mario almeno per un altra stagione sperando nel cambiamento. Un cambiamento che sembra poter avvenire solo a Milanello.