Sei qui: Home » Calciomercato Milan » Derby in vista per Muriel, ma occhio all’oste

Derby in vista per Muriel, ma occhio all’oste

Il Milan è interessato a Luis Muriel. Trattasi di un dato di fatto. Se così non fosse, non si giustificherebbe la presenza di Braida e Raiola al Silvio Piola, in occasione di Novara-Lecce. Classe 1991, 178 cm per 79 kg, Luis è una seconda punta che si contraddistingue per rapidità e tecnica individuale. Eccelle nel dribbling e conosce il termine concretezza. 7 gol in 23 presenze, per lui, alla prima stagione in Serie A. Da considerare.

Ecco allora che, per mettere i bastoni tra le ruote a Galliani, anche l’Inter si è fatta avanti. Azione di disturbo? Non si sa. I cugini hanno fatto intendere di volere puntare sui giovani. Perché non partire da Muriel? Sta di fatto che il ragazzo, alla radio colombiana RCN Mundo, ha confermato l’interesse dei due club di Milano. Peccato che il suo approdo nella città della Madonnina non sia scontato. L’apparenza inganna. I conti sono stati fatti senza che l’oste fosse presente.

LEGGI ANCHE:  Milan al lavoro per il talento del Sassuolo, ma spunta un ostacolo: il motivo

Dobbiamo infatti ricordare che il cartellino di Luis appartiene all’Udinese. Inghippo. Chi volesse aggiudicarsi le prestazioni del funambolo proveniente dalla Colombia, ora parcheggiato al Lecce, dovrebbe scontrarsi con Pozzo. Come avere la meglio? Sborsando fior di quattrini.

Ecco allora che Muriel, salvo colpi di scena, si accaserà in Friuli. Avrà modo di giocare con continuità, di crescere e di consacrarsi. E l’estate prossima potrà essere ceduto per una cifra record. E’ questo il piano del patron dell’Udinese, re delle plusvalenze.
Milan e Inter se ne facciano una ragione…