Sei qui: Home » News » Il Faraone, dalla tribuna al campo

Il Faraone, dalla tribuna al campo

Martedì contro il Barcellona El Shaarawy si è accomodato in tribuna, Allegri voleva portare in panchina solo due attaccanti e la scelta è ricaduta sul rientrante Alexandre Pato e l’ex blaugrana Maxi Lopez. Il giovane sarebbe potuto essere un buon innesto dalla panchina, capace di regalare qualche pericolo alla difesa del Barça. Dopo la tribuna Allegri vuole dare fiducia alla promessa italo-egiziana, facendolo partire titolare contro la Fiorentina.

La stagione del numero 92 è stata eccellente, in periodi delicati della stagione è stato capace di dare un contributo importante, per esempio ad inizio stagione con il contro l’Udinese e sempre contro l’Udinese, la gara che probabilmente ha cambiato la stagione rossonera. L’età è dalla sua e quindi una tribuna in Barcellona-Milan è capibile anche se immeritata.

LEGGI ANCHE:  Colpo di scena nella trattativa tra Sanches e PSG: la mossa del Milan

Nella partita contro la Fiorentina ci si attende una sua grande prestazione, la squadra viola è in difficoltà e il Milan deve sfruttare questa occasione per continuare a tenere la testa nel campionato. La squadra di Allegri sembra  carica e motivata e forse proprio il non aver fatto giocare El Shaarawy contro il Barcellona può essergli da stimolo, almeno questo è quello che spera Allegri e tutti i tifosi rossoneri.