Convocati: torna il Boa, Thiago ancora no

Convocati: torna il Boa, Thiago ancora no

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Era in programma lo scorso weekend, si gioca domani Milan-Genoa, 33esima giornata di serie A. Uno slittamento nel calendario che sulla carta ha poco peso, ma che in realtà ha avuto l’effetto di un tornado per entrambe le formazioni. Il Milan ha pareggiato in casa contro il Bologna e ha perso terreno, forse in maniera decisiva, nella lotta allo scudetto; il Genoa è crollato in casa contro il Siena, ma peggio ancora è stato ostaggio dei tifosi per 44 minuti, con le scene che tutti abbiamo visto. Le due squadre sono quindi colpite nel morale e nella classifica e hanno necessariamente bisogno di una vittoria per non perdere di vista i rispettivi obiettivi. Ironia della sorte la lista degli indisponibili, dopo un’annata più che sfortunata, si assottiglia solo ora, quando potrebbe non contare più. Così rientra Boateng, ancora a riposo invece Thiago Silva che fa parte degli indisponibili insieme a: Bonera, che è squalificato, Pato, Ambrosini, Roma e Inzaghi. Non figurano nella lista dei convocati Mexes, Seedorf e Robinho.

Il Milan, agli ordini di Massimiliano Allegri, ha iniziato alle 16.00, sul campo centrale di Milanello, la consueta seduta di rifinitura alla vigilia della partita di domani di San Siro contro il Genoa del nuovo allenatore Luigi De Canio. Dopo una prima parte dedicata al riscaldamento con corsa leggera, esercizi per gli arti inferiori e superiori, andature tra gli ostacoli e stretching, l’allenamento è poi proseguito con una serie di esercitazioni tecnico-tattiche e una partitella finale. 

Ecco la lista dei 21 convocati rossoneri per Milan-Genoa di domani alle 18.00 a San Siro: Abbiati, Amelia, Abate, Antonini, Mesbah, Nesta, Yepes, Aquilani, Boateng, Emanuelson, Gattuso, Merkel, Muntari, Nocerino, Strasser, Van Bommel, Cassano, El Shaarawy, Ibrahimovic, Maxi Lopez. Abbiati in porta, in difesa torna la coppia Nesta-Yepes che è quasi una garanzia. Antonini va a sinistra, c’è di nuovo Abate a destra. A centrocampo va verso una maglia da titolare Gattuso: Aquilani con altre due partite andrebbe riscattato obbligatoriamente, ma la società al momento sta ancora valutando il da farsi. Quindi, Van Bommel in regia e Nocerino sul centrosinistra. Dietro le punte, Emanuelson: comunque Boateng dovrebbe andare in panchina e potrebbe fare staffetta. Ibrahimovic e Cassano in avanti.

Sarà Andrea Gervasoni, appartenente alla sezione Aia di Mantova, ad arbitrare la partita di San Siro Milan-Genoa in programma domani alle 18.00.Nel ruolo di assistenti sono stati designati Giorgio Niccolai e Elenito Giovanni Di Liberatore, il quarto uomo sarà invece Antonio Danilo Giannoccaro. Sono 9 i precedenti con il Milan per l’arbitro Gervasoni: 5 le vittorie rossonere, 2 i pareggi e 2 le sconfitte. Con il Genoa, 9 i precedenti: 6 vittorie, 3 pareggi e nessuna sconfitta.

(Fonte: AcMilan.com)

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy