Professore assente, ma in assenza di supplenti...

Professore assente, ma in assenza di supplenti…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Clarence Seedorf è ultimamente un argomento che divide molto i tifosi milanisti: o lo odi o lo ami, c’è chi vorrebbe vederlo in panchina e calcare il campo solo nelle partite di Coppa Italia mentre altri vorrebbero vederlo titolare indiscusso e anche pronto per allenare la squadra il prossimo anno. Seedorf è un giocatore dall’indubbia qualità, dal carisma gigantesco, ma le sue gambe non sono più quelle di una volta.

Nella partita contro il Chievo la prestazione del numero 10 non è stata certo delle migliori, in una partita così importante ci si aspettava una grande prova di Clarence che avrebbe dovuto portare la squadra alla vittoria con la sua classe. Dopo il gol di Muntari è stata una partita votata al sacrificio ed è chiaro che Seedorf in una situazione in cui bisogna correre e rincorrere per 90 minuti non risulti il migliore in campo.

A parte la partita in particolare sembra che questa sia l’ultima fermata per la grandissima carriera di Seedorf, già l’anno scorso il rinnovo del suo contratto fu fatto sul filo del rasoio e quest’anno sembra ancora più difficile. Un suo possibile approdo in bianconero sembra difficile, la tifoseria rossonera ha dato molto a Clarence che è una delle ultime bandiere rossonere e vederlo con la maglia bianconera sarebbe davvero un colpo al cuore per molti tifosi.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy