Si respira, torna VanBi!

Si respira, torna VanBi!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il suo arrivo al Milan suscitava un comprensibile scetticismo quando, circa un anno fa, lasciava il Bayern Monaco a titolo gratuito, per approdare in quel di San Siro. Un’indifferenza dovuta, in parte, alla sua carta d’identità che di certo non era un gran biglietto da visita. Eppure, Mark Van Bommel, è riuscito a conquistare in breve tempo l’affetto dei tifosi e la fiducia di Allegri, che gli ha consegnato più volte le chiavi di quel centrocampo ormai orfano delle sempre fertili idee di Pirlo.

Ovviamente l’olandese non è il tipico costruttore di gioco, nè tanto meno trasforma in assist ogni pallone che tocca, ma si è più volte rivelato fondamentale per le dinamiche tattiche del Milan. Insieme a Nocerino ha dato compattezza e sostanza al centrocampo; il suo dinamismo, la sua grinta, ne hanno fatto uno dei quasi “intoccabili” di Massimiliano Allegri. Era ai box da circa un mese, dal match contro il Lecce. Il suo ritorno, domani, contro il Genoa, è una boccata d’aria per questo Milan che ha un’infermeria fin troppo piena.

C’è da dire, però, che l’intramontabile Ambrosini lo ha sostituito egregiamente, riducendo così il peso della sua assenza. Ma, in questo finale di stagione, dove ogni partita è una finale, c’è bisogno dell’apporto di tutti. In questa situazione, c’è da scommetterci, chiunque può fare la differenza, anche un Van Bommel, che non avrà ai piedi l’oro di Pirlo, ma che può essere ugualmente (e anche più) decisivo.

Federica Barbi

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy