SM ESCLUSIVO - Allegri mette a rischio "scambio" Nesta-Del Piero

SM ESCLUSIVO – Allegri mette a rischio “scambio” Nesta-Del Piero

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In questi giorni si è parlato insistentemente di un approdo di Alessandro Nesta in bianconero, il difensore in scadenza in estate potrebbe ripercorrere le orme del suo ex compagno Andrea Pirlo. La storia però non si ripeterà, secondo indiscrezioni raccolte da SpazioMilan.it il Milan vorrebbe una sorta d’indennizzo visto che Nesta andrebbe via gratis. Una soluzione il duo Galliani-Marotta l’avrebbe trovata: la Juventus convincerebbe Alessandro Del Piero ad accettare l’offerta del Milan, praticamente uno scambio tra parametri zero.

Il sogno di Berlusconi sembrerebbe avverarsi, vedere Del Piero in rossonero. Il piano perfetto starebbe per saltare però: dopo lo sfogo di Allegri i rapporti tra Marotta e Galliani non sono più idilliaci, nella scorsa serata il direttore generale juventino ha chiamato Galliani infuriato. Marotta sarebbe disposto a annullare gli accordi già presi a meno che il Conte Max non si scusi pubblicamente nella conferenza stampa precedente a Barcellona-Milan.

In queste ore Adriano Galliani sta cercando di trovare un punto d’accordo con la dirigenza juventina, la trattiva che porterà Nesta in bianconero e Del Piero in rossonero è già in uno stato avanzato tanto che Alex, preallertato da Agnelli, ha già opzionato la villa che fu di Rivaldo nella sua esperienza milanese. Berlusconi stesso ha chiamato Andrea Agnelli in queste concitate ore per cercare di buttare acqua sul fuoco e di risolvere la crisi diplomatica. Nella telefonata tra Galliani e Marotta c’è anche stato spazio per Clarence Seedorf a cui Marotta ha voluto fare gli auguri visto che l’olandese compie 36 anni, oggi 1 aprile.

[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy