Comunque, col cuore, grazie di tutto

Comunque, col cuore, grazie di tutto


E’ finita come forse era giusto che fosse, o forse no, ma tant’è: la Juve è Campione d’Italia senza sconfitte, mentre per il Milan il derby resta un boccone amaro, se togliamo la Supercoppa agostana, unico trofeo in bacheca per quest’anno. Vince la continuità, la costanza batte la forza, perché di tutto si può dire tranne che questa Juve sia più forte del Milan. E ora si apriranno i processi: chissà che, per una sola partita, Stramaccioni abbia guadagnato la riconferma sulla panca nerazzurra mentre Allegri torni in quel tunnel d’incertezza che l’ha accompagnato nell’ultimo mese e mezzo.

Bravi, noi, a rovinare la nostra armonia, la nostra tranquillità: ad evitare la vendita di un giocatore in un momento in cui tutti in società la condividevano, ma non il leader maximo; a renderci più difficile la vita nella semifinale di Coppa Italia semplicemente perché avevamo buttato via i primi 90′; ad ammorbare chiunque con la pantomima del gol di Muntari; a giocarci il tutto per tutto in Champions contro i più forti al mondo, privi di mezza rosa. Stagione un po’ così, forse segnata, ma parecchio l’abbiamo condizionata pure noi.

E non parlo solo dei cinque punti casalinghi persi tra Fiorentina e Bologna, ma anche di quei punticini persi all’inizio, di quell’insulsa sconfitta a Roma contro la Lazio, dei due punti lasciati a Catania. E quella sconfitta a Napoli? Forse era davvero segnata, anche quando avevamo un rassicurante vantaggio di quattro punti. Perché la Juve ha avuto il merito di rimanere sempre in scia, di aver pur sempre l’obiettivo di rimanere intonsa di sconfitte. Quella è stata la sua più grande forza.

Annata particolare, insomma, che ci sia di insegnamento: non vincono per forza i più forti, ma vincono sicuramente i più “saldi”, i più quadrati, i più arcigni. Abbiamo provato a farci valere su ogni campo, a combattere in ogni competizione, a portare a casa sempre la vittoria, quest’anno come non capitava da tempo. Ed è giusto ripartire da qui, senza dubbio, da questa consapevolezza. Ma occorre imparare a non crearsi inutili problemi, inutili scorie che, spesso, possono diventare fatali. E quest’anno lo sono state. Comunque, col cuore, grazie di tutto.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl