Maxi: “In testa solo il Milan. Ibra? resta!”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Maxi Lopez è uno dei giocatori di cui si è più parlato in quest’ultimo periodo. La domanda è solo una, il Milan riscatterà il giocatore dal Catania o lo rispedirà al mittente? Il giocatore ha più volte dimostrato la sua volontà di vestire anche l’anno prossimo la maglia rossonera, ma la scelta ultima ricade sul Milan. Ieri SpazioMilan ha interpellato l’agente di Maxi Lopez, Andrea D’Amico per un’intervista esclusiva proprio a proposito del futuro dell’argentino. Per leggere tutta l’intervista cliccare qui.

L’attaccante ha voluto esporre la sua posizione in modo ancora più chiaro dichiarando a Sky Sport 24: “Ci tenevo tanto a vestire questa maglia e far bene perla causa, ho sempre dato il mio meglio e ho dato il massimo quando sono stato chiamato dal mister. Fra pochi giorni il mio procuratore parlerà con la società, ma io ho in testa solo il Milan, mi sono subito trovato benissimo qui e penso di poter dare ancora molto di più. Non penso ad altro se non a giocare ancora con questa maglia“.

Maxi è da poco a Milanello ma sembra volerci rimanere in eterno, si è inserito perfettamente nel gruppo e nell’ultima partita si è commosso come i senatori: Sono qui da cinque mesi, ma col Novara avevo un’incredibile tristezza nell’anima, non solo per loro ma anche per il calcio. Si chiude una storia importantissima di giocatori che hanno vinto tutto e che sono sempre stati un esempio costante per tutti noi, erano sempre pronti ad incoraggiarci. Penso a Inzaghi che a noi attaccanti dava sempre il consiglio giusto. Sono triste per loro, ma anche felice di aver vissuto il finale della loro carriera“. Un ultimo pensiero va al prossimo tormentone dell’estate ossia Ibrahimovic, una situazione che l’argentino liquida: “Se dipendesse da lui, resterebbe a vita a Milan, ma a volte è difficile perché nel calcio i soldi comandano. Spero comunque che resti perché secondo me lui è il più forte“.