Sei qui: Home » Calciomercato Milan » Montolivo, primi respiri rossoneri

Montolivo, primi respiri rossoneri

In mattinata ha svolto presso l’Ospedale di Busto Arsizio, la prima tranche di visite mediche (con esito positivo), domani continuerà l’iter sanitario e poi sarà rossonero a tutti gli effetti. Riccardo Montolivo è un nuovo giocatore del Milan, l’investitura definitiva, dopo un lungo corridoio di voci ed indiscrezioni che hanno accompagnato la trattativa, è arrivata da Allegri nella conferenza di sabato 12 maggio a Milanello. Un altro azzurro in rosa, un nuovo centrocampista, dinamico e duttile, come piace all’allenatore livornese. Le prime immagini di Montolivo nell’”ambiente Milan” raccontano emozione e riserbo, come il suo carattere “alla Nesta”: poche parole e tanti fatti in campo.

Un contratto di 4 anni a circa 4 milioni di euro (+ bonus e premi) e un cartellino pagato nulla, perché in scadenza di contratto, alla Fiorentina. Queste le basi dell’accordo fra le due società ed il giocatore, che nei prossimi giorni avrà anche il “suo” comunicato ufficiale sul sito della società. Ma prima la Nazionale, ci sono gli Europei che Riccardo vivrà da protagonista nell’avventura di Prandelli, che ben conosce dai tempi della Viola. Uno step di lusso, per conoscere magari già qualche compagno della nuova squadra: il Milan.

LEGGI ANCHE:  Kjaer: "Ho aspettato per mesi questo giorno", poi la frase che fa impazzire i tifosi!

Un acquisto che per i colori della maglia, che lascia e che indosserà, ricorda quello di Rui Costa, con qualche similarità anche nel ruolo e nei piedi. Il paragone per il momento non regge ed è a favore dell’ex numero 10 rossonero, ma sognare non costa nulla, soprattutto serve ad un ambiente più deluso che carico, poco entusiasta e parecchio incerto.