Primavera ko ai rigori ad Ostuni, adesso sotto con il sogno scudetto

La Primavera di Aldo Dolcetti ha perso la semifinale del torneo di Ostuni, in Puglia, ai rigori contro il Napoli. I rossoneri, arrivati a questo punto dopo aver passato il turno al primo posto nel girone contro Cagliari, Lecce e Brindisi, non sono riusciti ad accedere alla finalissima. Decisivo, in negativo, il dischetto, dopo che i 90 minuti si era conclusi sul punteggio di 0-0.

Peccato, ma il Milan Primavera guarda avanti. Perché lunedì 21 maggio, a Gubbio, ci saranno i sorteggi delle Final Eight valide per lo scudetto. Un traguardo che il Milan ha centrato con merito dopo un campionato di buonissimo livello, ma adesso arriva il difficile (ma anche il bello). Juventus, Inter, Roma e Lazio sono le squadre con cui il Milan potrà vedersela: comunque sia, sarà una grande sfida e un match affascinante.

La squadra di Dolcetti, spinta da Comi e Ganz su tutti, ci proverà senza paura, perché non avrà nulla da perdere, ma soprattutto perché c’è in palio un sogno chiamato scudetto. Forza, Primavera!

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy