Giovanissimi nazionali, giovedì al via le Final Eight

Giovanissimi nazionali, giovedì al via le Final Eight

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’ultimo titolo stagionale sta per essere assegnato, quello dei Giovanissimi Nazionali. Se non si possono fare grandi investimente è necessario puntare sul settore giovanile e negli ultimi anni il Milan sta investendo molto su questa realtà. I Giovanissimi Nazionali hanno già regalato qualche gioia alla società rossonera, la vittoria dello scudetto nella stagione 2009/10.

Il Milan è stato inserito nel girone con Empoli, Napoli e Torino, ecco il calendario: 21 Giugno – Empoli-Milan, 22 Giugno – Milan-Napoli e il 24 Giugno – Torino-Milan. In pochi giorni si deciderà il futuro dei ragazzi di Roberto Bertuzzo che sono alla ricerca del tricolore. Le semifinali sono in programma il 26 e la finale il 28 Giugno.

Parte un’altra avventura per il settore giovanile rossonero che ha regalato tante gioie e tanti campioni alla società. L’augurio è di ritrovare tra qualche anno questi giovani calciatori in prima squadra, magari titolari di un Milan con una forte impronta italiana, con la base proveniente dalla Primavera, costante di ogni grande squadra.

Mentre oggi a Milan Channel, è intervenuto a proposito il mister Roberto Bertuzzo: “Avevamo qualche acciaccato, ma queste due settimane di lavoro dopo le due partite con il Vicenza sono state utili per rimetterci a posto. Le squadre del nostro girone le ho viste di recente, le conosco, sono tutte buone squadre. In una competizione in cui si giocano tre partite in quattro giorni, possono incidere molti fattori, molti episodi. Noi ci proviamo, andiamo a giocarcela, sapendo che troveremo delle difficoltà ma anche che possiamo crearne agli avversari”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy