Il mercato rossonero, tra prestiti e comproprietà

Il mercato rossonero, tra prestiti e comproprietà


“Non venderemo nessuno, Thiago resterà al Milan così come Ibrahimovic. Anche il mercato in entrata è concluso, arriverà un difensore centrale, se il Genoa prenderà la metà di Acerbi, e  poi un centrocampista tra Flamini e Aquilani, mentre davanti siamo a posto”. Con queste parole, l’Ad rossonero Adriano Galliani ha ribadito che il più grande acquisto della stagione sarà riuscire a trattenere i big della rosa: nessuna cessione illustre e, dunque, nessun acquisto capace di entusiasmare i tifosi. In quest’ottica, si rivela necessario prestare maggior attenzione alla situazione prestiti e comproprietà, per valutare quali giocatori potrebbero risultare utili alla causa rossonera per la prossima stagione. Facciamo il punto della situazione.

* In porta:

DONNARUMMA: Portiere di proprietà del Milan, classe ’90, la scorsa stagione ha giocato a Gubbio, in prestito. Il giovane rossonero ha tanti estimatori in serie A, e piuttosto che stare al Milan da terzo portiere, ha deciso di fare esperienza altrove. Si è parlato molto di un interesse del Catania, ma con l’arrivo di Stroppa sulla panchina del Pescara, per la prossima stagione il futuro di Donnarumma potrebbe essere in Abruzzo, secondo la formula della comproprietà.

* In difesa:

DIDAC VILA’: Giunto al Milan nel mercato di gennaio del 2011, Vilà ha disputato un sola gara con la maglia rossonera. La dirigenza la scorsa estate prese la decisione di rispedirlo per un altro anno all’Espanyol, dove ha collezionato 43 presenze e 3 gol. Tuttavia, è difficile che il terzino classe ’89 possa fare ritorno a Milano: per lui si prospetta un nuovo anno in prestito, destinazione probabile il Valencia.

ROMAGNOLI: protagonista di una grande stagione con il Pescara di Zeman, per lui è appena arrivata la conferma del rinnovo della comproprietà tra Milan e Pescara. Anche lui, la prossima stagione, giocherà alla corte di Stroppa.

TAIWO: il terzino sinistro nigeriano, arrivato a parametro zero dal Marsiglia, nei pochi mesi in rossonero ha convinto pochi, se non nessuno. A gennaio è approdato in prestito al QPR, ed ora il Milan è intenzionato a cedere il giocatore. Le ultime voci di mercato parlano di un interessamento del Benfica: quello che è certo è che Taiwo non farà ritorno a Milano.

* A centrocampo: 

OSUJI: il centrocampista nigeriano, classe ’90, resterà al Padova anche la prossima stagione. Milan e Padova hanno appena rinnovato la comproprietà.

AQUILANI: o lui o Flamini, Galliani in questo è stato perentorio. Il futuro di Alberto Aquilani è ancora incerto: il giocatore non ha collezionato il numero di presenze necessarie per far valere l’obbligo di riscatto, e il Milan si sta prendendo tempo per decidere. Intanto, si attendono notizie dal Liverpool per la conferma del prestito o, in alternativa, per una riduzione del costo del cartellino.

* In attacco: 

VERDI: attaccante classe ’92, Simone Verdi ha iniziato la carriera da professionista la scorsa stagione. Ingaggiato dal Torino, in Serie B, Verdi è stato protagonista di una stagione non molto brillante, ma il Toro ha deciso comunque di rinnovare la comproprietà con il Milan. Resta da vedere se Cairo deciderà di aggregarlo alla rosa che disputerà la massima serie.

PALOSCHI: ufficialmente di proprietà del Milan, Alberto Paloschi è reduce da una buona stagione nel Chievo, dove ha totalizzato 32 presenze e 5 gol. Per lui, da escludere un ritorno al Milan, mentre si parla con insistenza del suo probabile approdo a Pescara, alla corte di Stroppa. 

COMI: il bomber della Primavera è richiestissimo, soprattutto in Serie B. Il futuro è ancora incerto, intanto Milan e Torino hanno appena rinnovato la comproprietà.

MAXI LOPEZ: per l’attaccante in prestito dal Catania, la situazione è ancora da definire. Non è certo che il Milan decida di riscattare il giocatore, che piace molto soprattutto a Parma e Fiorentina




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl