PAGELLONE 2011/2012 - Allegri, Massimiliano: 7

PAGELLONE 2011/2012 – Allegri, Massimiliano: 7

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Se ci fermassimo ad analizzare la stagione del Milan, focalizzando la nostra attenzione su Massimiliano Allegri in pochi, seguendo la propria pancia, promuoverebbero l’allenatore rossonero, “colpevole” di aver sbagliato formazioni, cambi e dichiarazioni in corso d’opera durante tutta l’annata. Ma nel valutare 10 mesi di lavoro (duro e sudato), usando la testa, saremmo sciocchi se non considerassimo un numero assurdo di varianti ed infortuni che Max ha dovuto rincorrere e subire. Ostacoli che hanno impedito al Milan di arrivare fino in fondo nelle condizioni migliori, ma nemmeno normali. La rosa, comunque, doveva vincere qualcosa in più (lontano e non sufficiente il derby di Supercoppa contro l’Inter ad agosto) e anche Allegri ha le sue colpe.

Se poi a Torino, precisamente alla Juventus, Andrea Pirlo, con magie e numeri da vecchio rossonero, ci mette molto del suo per far vincere lo scudetto alla Juventus, scucendolo, non senza qualche beffa e rivincita, al suo “caro amico” Milan e all’allenatore che non ha più creduto in lui, le cose si complicano. Poco spazio concesso ad El Shaarawy e Maxi Lopez, eccessivo a Robinho e un Emanuelson quasi sempre fuori posizione. Allegri di errori ne ha fatti, sul campo, ma mai fuori. Al contrario di qualcun’altro, mi consenta, che ci ha messo pochissimo a criticarlo e un’infinità di tempo, convinto da Galliani, a riconfermarlo. Giustamente.

Allegri non ha mai guardato in faccia a nessuno e ce l’ha messa fino alla fine, lui è così: prendere o lasciare. Ha vinto e continuerà a farci vincere, la mentalità è da Milan, le scelte qualche volta un po’ meno. Ma i rossoneri, adesso come non mai, non hanno per niente bisogno di un cambio in panchina, i problemi, e ce ne sono un sacco, sono altrove. VOTO SM su M. ALLEGRI: 7

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy