Sei qui: Home » News » PAGELLONE 2011/2012- Cassano, Antonio: 6.5

PAGELLONE 2011/2012- Cassano, Antonio: 6.5

Il 29 ottobre 2011 Antonio Cassano stava tornando dalla trasferta contro la Roma all’Olimpico, col suo solito fare goliardico, le battute che strappano sempre un sorriso. Eppure qualcosa improvvisamente si è rotto. Niente più scherzi, solo tanta paura. Dopo aver accusato un malore, è stato trasportato d’urgenza al Policlinico, dove gli hanno diagnosticato una sofferenza cerebrale su base ischemica. E’ stato lontano dai giochi per più di sei mesi. Ma non ha mai pensato di abbandonare il calcio, e il 7 aprile 2012 è tornato in campo, con l’entusiasmo e soprattutto col cuore di prima.

LEGGI ANCHE:  Tornato dal prestito, può già lasciare il Milan: nuova richiesta in Serie A per Caldara

La sua stagione, per ovvie ragioni, è stata molto discontinua, e i suoi numeri non sono proprio esaltanti. 16 le presenze in campionato e 3 i gol realizzati. Ma nelle poche partite che ha disputato, Cassano ha sempre mostrato grande vivacità e voglia di fare,  e soprattutto un grande feeling con Ibrahimovic.

Il Milan ha intenzione di ripartire da lui, da lui che è il volto più bello di questo campionato, e dell’Italia calcistica intera.

VOTO SM su A. CASSANO: 6.5, di stima ma soprattutto di fiducia per il futuro.