Sei qui: Home » News » Tasso: “Tifosi stateci vicini”. Mentre Galliani…

Tasso: “Tifosi stateci vicini”. Mentre Galliani…

Oltre a capitan Ambrosini un altro della vecchia guardia che si appresta a vivere l’ennesima stagione a tinte rossonere è Mauro Tassotti. Vice di Ancelotti prima, di Leonardo dopo e gran consigliere di Allegri ora. Come a dire: gli allenatori cambiano ma lui resta. Una costante da più di 10 anni, una figura di riferimento che, visto lo smembramento più o meno naturale della rosa, assumerà ancora più importanza con l’arrivo della prossima stagione e dei nuovi giocatori.

Proprio il “Tasso” ha parlato, ai microfoni di Milan Channel, in vista della prima amichevole estiva che si terrà questa sera a Bari nel celebre triangolare con Juventus e Inter: “Il Trofeo Tim è la prima uscita. Affrontiamo squadre importanti ma abbiamo tutti grandi assenze, sarà comunque un buon test che ci permetterà di crescere“. Dovrà crescere la squadra ma con lei anche la fiducia dei tifosi, apparsa da subito un po’ debole in sede di campagna abbonamenti: “Ci sono state due partenze eccellenti, è normale che ci sia delusione tra i tifosi, ma non ci hanno mai fatto mancare il loro affetto“.

Sul discorso cessioni è intervenuto anche Massimiliano Allegri: “Non alllenare due giocatori così importanti può dispiacere a ogni allenatore, però il Milan ha preso una cifra importantissima. Difficilmente un’altra società nel mondo poteva offrire quei soldi e la società ha ritenuto opportuno cederli sapendo che poi mancano giocatori per andare a completare una rosa“. Una sorta di rassicurazione questa verso il tifo, sempre più restio a “scatenare l’orgoglio”.

LEGGI ANCHE:  Maldini fa impazzire i tifosi del Milan: "Non l'avevo mai fatto in vita mia!"

Indispettito dal comportamento di molti supporters, che addirittura si sono rivolti al Codacons (l’associazione che si occupa di difendere i diritti dei consumatori) per mettere in atto una class action in quanto vittime di una campagna pubblicitaria ingannevole che li ha portati ad abbonarsi, è invece, secondo il Corriere della sera, Adriano Galliani. “Il Milan è disponibile fin da subito a rimborsare gli abbonamenti sottoscritti da chi non è soddisfatto della campagna acquisti condotta dalla società” avrebbe detto.