Allegri: "Cassano andrà via, arriveranno rinforzi"

Allegri: “Cassano andrà via, arriveranno rinforzi”

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Al termine del Trofeo Berlusconi, nonostante la sconfitta rimediata contro la Juventus, Mister Allegri non perde la fiducia nella propria squadra, dichiarandosi soddisfatto per quanto visto. Tanti i temi trattati nel post partita, con il calciomercato naturalmente in primo piano. Ecco tutte le sue dichiarazioni

SULLA PRESTAZIONE DELLA SQUADRA: “La squadra ha fatto a tratti una buona partita, dovevamo essere più presenti in area, i gol potevano essere evitati difendendo meglio ma sono contento di quello che hanno fatto i ragazzi. La coppia Zapata-Yepes non ha mai giocato insieme, bisogna migliorare e non solo in difesa. Bisognerà trovare più incisività anche davanti”. 

SU MONTOLIVO E CONSTANT: “Montolivo sa giocare molto bene a calcio, ha fatto anche una buona fase difensiva. Può giocare da play o da mezz’ala. Constant ha fatto cose buone e alcune meno”.

SU CASSANO: “Dispiace, Antonio è stato un anno e mezzo al Milan. I primi sei mesi ha fatto bene, è stato determinante. Poi il problema al cuore l’ha fermato. Credo che, nonostante le qualità eccelse di Antonio, tenere i giocatori controvoglia non è una buona cosa. Innanzitutto vediamo come si evolve questa cosa: abbiamo bisogno di una prima punta”.

SU PAZZINI: Deciderà la società, conoscono il mio parere tecnico, la società farà il meglio per la squadra. Pazzini è sicuramente un ottimo attaccante, ma ci sono tanti attaccanti di livello in Italia che potrebbero fare al caso nostro”.

SULL’INCONTRO CON BERLUSCONI: “A fine partita abbiamo analizzato la partita insieme, il presidente ha visto un bel gruppo, con entusiasmo e mi è sembrato contento”.

[wp_show_posts id="531707"]
Preferenze privacy