Allegri e Galliani (nuovamente) a nervi tesi

Allegri e Galliani (nuovamente) a nervi tesi

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Rieccoci a scrivere il nuovo capitolo della serie Galliani vs Allegri. Si è riaccesa infatti la polemica tra l’allenatore e l’amministratore delegato rossonero. Tutto era nato dalla partita persa a New York contro il Real Madrid per 5-1: in quell’occasione Galliani aveva accusato mister Allegri di aver trattato una partita importante come una semplice amichevole estiva – Non è mica la partita di Solbiate Arno” aveva tuonato l’ad -, gestendo i cambi in maniera decisamente poco produttiva dal punto di vista del risultato. Ora non sono più i risultati sul campo a far andare su tutte le furie il vice-presidente, bensì alcune decisioni dell’allenatore toscano circa il mercato condotto dalla dirigenza.

Di fatto il torto di Allegri è stato rispedire al mittente quello che sarebbe dovuto essere l’ultimo acquisto di Galliani di questo mercato. Manca un attaccante alla rosa del Milan? Ecco che la società provvede: Zé Eduardo in prova dal Genoa. Certo non è il top player che si aspettava Allegri, ma resta comunque un buon giocatore d’area di rigore. “Non so che tipo di giocatore tu sia, rischi di fare molta tribuna“. Così il mister ha liquidato la punta brasiliana. Sentitosi escluso già in partenza Zé Eduardo ha infine deciso di non accettare la prova al Milan e di tornare a giocare per il Genoa.

Come se non bastasse Allegri pare abbia anche minacciato di dare le proprie dimissioni in caso non arrivi un giocatore di caratura internazionale. Cosa che si aspettano lui e tutti i tifosi, visto il mercato fin qui al di sotto del blasone rossonero. Tuttavia questo non giustifica i comportamenti di un mister che in situazione di emergenza del reparto avanzato rifiuta un ‘regalo’ della propria dirigenza. Chissà ora chi la spunterà in questa battaglia di nervi: cederà Allegri accontentandosi della rosa che ha, o addirittura rassegnando le dimissioni; o Adriano Galliani tirerà fuori il coniglio dal cilindro mettendo a segno l’ennesimo colpo last minute? Chi vivrà vedrà, in attesa di scrivere il capitolo conclusivo di questa telenovela.

[wp_show_posts id="531707"]
Preferenze privacy