Allegri: “Mi rimboccherò le maniche”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un inizio di stagione difficile per Massimiliano Allegri, che sta riscostruendo una nuova identità di gioco dopo l’addio dei vari Ibrahimovic, Cassano e soprattutto Thiago Silva. Il Conte Max ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva al settimanale Chi. “La partenza dei grandi campioni ha abbassato il livello del nostro talento, ma dobbiamo comunque esser bravi a dare spettacolo e portare la gente allo stadio“, queste le prime parole riguardo la stagione rossonera.

Ma non solo la situazione del Milan è difficile, più in generale il calcio italiano è in crisi: Per noi sarà l’anno zero, ma io non mi tiro indietro. Pochi soldi? In Italia dobbiamo rimboccarci le maniche“. Per questo il Milan è deciso a puntare su un nucleo giovane su cui costruire una squadra vincente: “Si è abbassata notevolmente l’età media, vediamo cosa succederà. Era impensabile che la crisi economica non toccasse il calcio, ma non dimentichiamoci di essere comunque dei privilegiati. Oggi i club degli sceicchi arabi comprano tutti i grandi calciatori. Da noi invece non ci sono più i grandi incassi e anche gli sponsor investono meno“.

Infine un pensiero va anche al suo collega Antonio Conte: “La sua assenza è un motivo di rimpianto per il campionato. In questi giorni mi sono chiesto quale fosse il suo stato d’animo. Non oso immaginare. Mi sento di augurargli un ‘in bocca al lupo“. Mentre su Cassano il più classico dei no comment: “Non mi interessa parlare di lui“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook