Allegri: "Nonostante la sconfitta, preparazione a buon punto". Galliani: "Kakà quasi impossibile". Il brasiliano conferma

Allegri: “Nonostante la sconfitta, preparazione a buon punto”. Galliani: “Kakà quasi impossibile”. Il brasiliano conferma

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La tournée americana del Milan si conclude con una pesante sconfitta ai danni dei marziani del Real Madrid allenati da José Mourinho. A fine primo tempo il risultato è sull’1 a 1, ma nel secondo tempo i blancos si scatenano e rifilano un poker degno dei rivali blaugrana.

Ecco le dichiarazioni nel post partita di Massimiliano Allegri: “Chiudiamo il tour negli Stati Uniti con una sconfitta pesante, ma comunque con la consapevolezza che si è lavorato bene in prospettiva. In questo senso va detto che loro sono senza dubbio più avanti di noi come preparazione, inoltre è una squadra già rodata e non possiamo nemmeno nascondere che è un gruppo di ottimi giocatori, che hanno tanta qualità”. Il Conte Max inoltre analizza la partita, ammettendo che la squadra ha fatto bene solo nel primo tempo: “Noi abbiamo fatto discretamente bene nel primo tempo, quando siamo riusciti a creare qualcosa in più, rispetto alla seconda parte. E’ chiaro che una batosta del genere ti deve anche far capire che ogni partita va interpretata nel modo giusto c e soprattutto con squadre di qualità deve emergere la voglia di fare bene, altrimenti si rischia di prendere imbarcate come questa che non sempre fanno bene”.

Oltre all’allenatore ha parlato anche Christian Abbiati che è uscito all’inizio del secondo tempo per lasciare il posto ad Amelia: “Questa partita non cancella certo ciò che abbiamo fatto vedere di buono nelle precedenti partite giocate qui, negli Usa e aggiungo anche in quella giocata in Germania contro lo Schalke 04. Così come non era giusto illudersi con quei risultati, non è giusto deprimersi con questi 5 gol subiti. Una cosa è certa, così dobbiamo capire una volta di più che dobbiamo essere un gruppo, tutti uniti, coesi e dimostare che intendiamo restare con i piedi per terra. Solo così potremo far vedere chi siamo e il nostro valore“.

Inoltre c’è stato anche un momento per parlare del ritorno di fiamma con Kakà, questo il commento di Abbiati: “Sono stato contento di aver rivisto Kakà. E’ come sempre una grande persona e ha dimostrato anche di essere ancora un grande giocatore. Del resto è un Pallone d’Oro e quindi non può che essere un campione. Anche stasera ha fatto 3 assist, ma vorrei dirgli una cosa: Ricky, questo che hai visto stasera, non è il vero Milan!”.

Ma Galliani a Sky Sport spegne le speranze: L’operazione Kakà è obiettivamente molto, molto difficile. E’ quasi impossibile. I costi sono elevati, gli stipendi altissimi. La conferma è arrivata dallo stesso giocatore che, coma ha raccontato Milan Channel, è sembrato molto pessimista sull’esito positivo della trattativa.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy