Sei qui: Home » Calciomercato Milan » Sahin in esubero, ma occhio alla concorrenza

Sahin in esubero, ma occhio alla concorrenza

Altro che Kakà, in casa Real, il vero emarginato è Nuri Sahin. Il centrocampista turco, in occasione dell’amichevole contro il Milan, è stato da Mourinho impiegato per soli quindici minuti. E, chiamato a sostituire Fabio Coentrao, ha dovuto ricoprire una posizione non sua.

Senza un ruolo e senza ordini. E’ questa la situazione di Sahin: non rientra nei piani di Mou, che non ha intenzione di rilanciarlo. Ecco allora che alcuni club di prima fascia, Arsenal in primis, si stanno muovendo. I Gunners, se Song approdasse al Barcellona, virerebbero su Sahin e sarebbero disposti a presentarsi da Perez con 15 milioni di sterline. In caso contrario, nulla di fatto, con Galliani pronto a sondare il terreno per effettuare il colpo last minute.

LEGGI ANCHE:  Lanciata la nuova prima maglia del Milan: tutti i dettagli

Rimane tuttavia difficile che il Milan possa fare affidamento su un effettivo alto 179 cm, per ricoprire il ruolo di vertice basso del rombo di centrocampo, posizione che richiede la presenza di un colosso in grado di dominare il gioco aereo. Ma si sa, fino al 31 agosto, tutto è possibile…