De Sciglio si confessa: "Kakà? Ho l'autografo. Spero di giocare il più possibile"

De Sciglio si confessa: “Kakà? Ho l’autografo. Spero di giocare il più possibile”

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

In un Milan completamente ridimensionato negli uomini e negli obbettivi, una nota positva arriva dal settore giovanile che, anno dopo anno, ritocco dopo ritocco, incomincia a sfornare giocatori validi e pronti per la massima serie. E’ il caso di Mattia De Sciglio che da quest’anno farà parte della prima squadra come prima riserva dei terzini. Intervistato dal portale Sportal.it, De Sciglio ha dichiarato la sue intenzioni per la nuova stagione: Spero di ritagliarmi il mio spazio, di giocare il più possibile. Devo migliorare ancora tanto, so che devo lavorare duramente”.

Classe ’92, De Sciglio è stato nelle giovanili rossonere fino alla passata stagione quando, in occasione di Plzen-Milan, Allegri lo fece esordire dal primo minuto in Champions League. Nelle gerarchie del mister, il nuovo numero 2 rappresenta la prima alternativa ai terzini: destra o sinistra per lui cambia poco. Tant’è che con la probabile partenza di Mesbah, Allegri lo utilizzerà come prima riserva sia di Abate che di Antonini com contro la Sampdoria. Il mio rapporto con Allegri è buono, -esordisce De Siglio sull’allenatore-, mi trovo bene con lui. E’ uno esigente ma credo sia normale esserlo quando siedi su una panchina importante come quella del Milan”. E sulla questione Nesta-Thiago, partiti nello stesso anno lasciano una difesa forse non acnora pronta per camminare da sola, De Sciglio ammette: “Onestamente, senza Thiago e Nesta è strano ma si è aperto un nuovo ciclo e dobbiamo fare del nostro meglio. Avremo ancora più responsabilità rispetto allo scorso anno”.

“La maglia del Milan fa un gran bell’effetto, -continua il terzino-, sono molto contento, ho lavorato tanto per arrivare sino a qui”. L’ultima battuta De Sciglio se la riserva per il suo idolo di sempre, lui che l’ha visto arrivare, crescere, segnare, alzare il Pallone d’Oro e tanti altri trofei da vicino: Mi piacerebbe giocare con Kakà. L’ho visto qui a Milanello quando ero piccolo. Ho ancora il suo autografo…”.

[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy