Chi sarà il blaugrana che ha detto a Bojan: “Voglio venire al Milan”?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

“Qualcuno del Barcellona mi ha detto che voleva venire qui, ma non posso dire di chi si tratta”. Non è certo passata inosservata la dichiarazione resa ieri da Bojan Krkic alla sua prima conferenza stampa ufficiale da milanista. In assenza di indicazioni più specifiche, è possibile solo formulare delle ipotesi su chi possa essere il Mister X blaugrana che avrebbe voluto vestire la casacca rossonera. Eppure alcuni indizi portano a pensare ad un giocatore in particolare.

Non ha dubbi in merito il buon rossonero Alessandro Usai, giornalista di punta del TgLa7, già firma di SpazioMilan: Penso Dani Alves“. In effetti, qualche buona ragione per arrivare al brasiliano ci sarebbe. Nei mesi scorsi il terzino blaugrana aveva aperto all’ipotesi di una sua cessione e il Milan si era messo alla finestra, soprattutto quando si era parlato di Thiago Silva quale obiettivo principale del mercato del club catalano. “Ho intenzione di rimanere qui il prossimo anno – disse a maggio lo stesso Alves -, è per questo che ho rinnovato. Ma accetterò qualsiasi decisione faranno: se decidono che io me ne dovrò andare, lo farò senza lamentarmi“. E Adriano Galliani avrebbe voluto regalare a Massimiliano Allegri un campione di livello mondiale da utilizzare sulle fasce (ci sta provando ancora in queste ultime ore di mercato estivo). Non è da escludere che l’idea abbia affascinato per qualche giorno il giocatore, amante, tra l’altro, della bella vita e della moda: dunque, Milano sarebbe stata una meta graditissima, magari in via Montenapoleone con la nuova compagna Bar Rafaeli.

La collega del Corriere della Sera, Monica Colombo, vota un altro top-player del Barcellona: “Io ho pensato a Puyol“. Già, il capitano del Barcellona non più giovanissimo, ma che avrebbe fatto e farebbe comodissimo in mezzo alla difesa rossonera, orfana di Alessandro Nesta e Thiago Silva. Gli indizi che portano al centrale spagnolo sono essenzialmente due: il desiderio di una nuova esperienza lontano dalla Catalogna e un feeling con Demetrio Albertini, ex compagno proprio al Barcellona. L’attuale vicepresidente della Federcalcio avrebbe potuto chiamare Puyol per convincerlo della bontà della Serie A e dell’ambiente di Milanello. “E poi il Milan cercò Puyol già negli anni scorsi…”, ricorda la Colombo.

Ipotesi, suggestioni, sogni destinati a rimanere tali. Fino a quando qualcuno da Barcellona risponderà spontaneamente a Bojan, ma sarà difficile. Molto difficile.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook