Migliaccio o Palombo per il last minute

Migliaccio o Palombo per il last minute

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Il tempo stringe e i presunti affari con il Madrid stanno incontrado una battuta d’arresto. Se l’idea di riportare in rossonero Ricky Kakà, a detta di Adriano Galliani, è stata archiviata ieri in serata, il medesimo destino sembra poterlo avere la trattativa per arrivare a Lass Diarra. Il centrocampista blancos ha tutte le caratteristiche per ricoprire il ruolo che fu di Van Bommel ma l’ingaggio, vicino ai 5 milioni di euro, è proibitivo per i rossoneri che quindi potrebbero presto virare su nuovi obiettivi.

Ecco allora che, secondo quanto riporta Sky Sport, in via Turati si pensa a Giulio Migliaccio, mediano classe ’81 in forza al Palermo. Un autentico jolly in grado di ricoprire anche il ruolo di centrale di difesa. Il suo feeling con la tifoseria rosanero, viste le continue richieste di cessione, è ormai irrimediabilmente compromesso e l’affare, “alla Nocerino”, questa volta potrebbe essere conveniente anche per Zamparini. “Il giocatore in cerca di nuove motivazioni” ha ammesso il vulcanico presidente a Radio kiss kiss.

Nella categoria last minute entra di diritto anche Angelo Palombo. L’ex interista, tornato alla Samp dopo il prestito, è ai ferri corti con la dirigenza doriana e vorrebbe cambiare aria. Garrone, che secondo quanto rivela Sky ha proposto il giocatore a Galliani, lo farebbe partire a parametro zero dopo la possibile rescissione. Il centrocampista sarebbe anche disposto ad abbassarsi lo stipendio pur di vestire la casacca rossonera.

Due idee che potrebbero andare in porto negli ultimi secondi prima del gong finale.

 

 

[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy