Sei qui: Home » Calciomercato Milan » Musacchio, economico ma prezioso. Anche se…

Musacchio, economico ma prezioso. Anche se…

I rossoneri continuano a percorrere la strada della qualità a basso costo, confermando giorno dopo giorno la fine dell’era dei “gioielli” da Milan.

Nel mirino ora si intravede Mateo Musacchio, centrale del Villareal, tanto bravo a vestire i panni di difensore quanto a vestire quelli da centrocampista. Il calciatore argentino è un classe ’90 che aspetta solo di avere la sua occasione e, ora che la squadra spagnola è retrocessa in seconda divisione, il prezzo di mercato del giovane è più che abbordabile: 5-6 milioni di euro.

E’ esattamente questo il tipo di affare che la società di Via Turati rincorre: un diamante grezzo pronto a brillare (si spera), che sappia svolgere più ruoli e che non crei problemi nell’essere spostato secondo il bisogno del momento. In più, fattore indispensabile di questi tempi, è economico e raggiungibile senza enormi sacrifici.

LEGGI ANCHE:  Milan, i convocati per il ritiro: l'elenco completo!

I rossoneri stanno seguendo l’affare con un occhio di riguardo, del resto questa rosa ha un estremo bisogno di essere arricchita e il tempo a disposizione non è infinito. Ma l’acquisto lampo di Zapata, ex compagno di Musacchio, allontana quasi definitivamente questa ipotesi. I rossoneri ne avevano bisogno uno, loro, entrambi difensori centrali, erano in due e il Milan ha scelto Zapata.