Se Owen è l’ultima idea per l’attacco…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ecco una nuova pista per l’attacco rossonero. Se è vero che numericamente Giampaolo Pazzini è arrivato al posto di Antonio Cassano e se è altrettanto vero che la casella lasciata libera da Zlatan Ibrahimovic potrebbe essere occupata da Kakà, è altrettanto evidente che le condizioni di Alexandre Pato hanno messo in allarme lo staff rossonero. Ecco allora che dall’Inghilterra è rimbalzata la voce relativa a Michael Owen, 32enne attaccante inglese svincolato.

Il giocatore sarebbe stato proposto al club di via Turati, che, per il momento, ha risposto tiepidamente. Eppure l’ex Pallone d’Oro, che non ha rinnovato il proprio contratto con il Manchester United, ha voglia di mettersi ancora in gioco dopo tre stagioni in chiaroscuro alla corte di Sir Alex Ferguson. Owen non comporterebbe esborso di denaro e potrebbe pure fruttare qualcosina a livello di marketing.

Nelle ultime tre stagioni allo United è sceso in campo 50 volte tra campionato e coppe, mettendo a segno 17 reti. Ma la vera fortuna di Owen fu al Liverpool, dal 1996 al 2004: 274 presenze, 176 gol. Poi il trasferimento faraonico al Real Madrid, avventura durata una sola stagione. Quindi il Newcastle per cinque anni per poi arrivare a Manchester. Resta un giocatore che ha fatto la storia del calcio inglese. Con 89 incontri e 40 reti  in Nazionale, è quarto nella lista dei capocannonieri dell’Inghilterra, dietro a Bobby Charlton, Gary Lineker e Jimmy Greaves. Mica poco…

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook