Acerbi: “Proveremo a lottare per il primato. Questa squadra non può che migliorare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Contro il Bologna Francesco Acerbi ha piacevolmente sorpreso la maggior parte degli “scontenti” che nelle prime uscite rossonere dell’estate lo avevano già etichettato un “acquisto sbagliato”. Posizione in campo intelligente, chiusure attente e fase di costruzione coraggiosa per una prestazione davvero buona. Una vittoria, la prima in campionato, tenuta sotto osservazione anche Cesare Prandelli che, complice l’infortunio di Astori, lo ha convocato in Nazionale per il doppio impegno (ancora in corso) nelle qualificazioni ai Mondiali di Brasile 2014. Un periodo da ricordare.

Ma Acerbi non si accontenta e a Sky Sport 24 suona la carica al “suo” Milan verso i prossimi impegni: “Una grande squadra come il Milan lotta sempre per il primato, o almeno cerchiamo di arrivare nei primi tre posti. L’impatto nella nuova squadra è stato positivo, qui mi hanno accolto tutti benissimo. Mi trovo bene con Allegri. La vittoria di Bologna è stata utile, ma dobbiamo guardare avanti e pensare alla prossima: siamo una squadra nuova e piena di entusiasmo, non possiamo che migliorare”.

Immancabile la domanda sul numero che porta sulle spalle, quel 13 che fino a pochi mesi accompagnava una leggenda come Nesta: “Per me è un onore indossarla, cercherò di sbagliare il meno possibile e di dare il mio contributo. L’addio di Sandro, come quello di Thiago Silva, è stato duro da digerire: non sarà facile sostituirli”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook